Confermato nella nuova data del 29 e 30 maggio il 1° Tuscan Rewind, spostato dalla data originaria per motivi tecnici e regolamentari. Una scelta dell’organizzatore e dei partners, con la data di Maggio climaticamente e turisticamente piu’ favorevole. Accordo con il Rally del Corallo (4/6 giugno) per disputare la gara sarda a condizioni molto favorevoli. La iscrizioni a Tuscan Rewind riaprono l’8 Marzo.

Montalcino (Si). E’ stata confermata per il 29 e 30 maggio la nuova data del 1° Tuscan Rewind, l’atteso rally per auto storiche, sui gloriosi sterrati del Mondiale Rally di qualche anno fa. La scelta degli Organizzatori , in piena sintonia con Montalcino Motorsport, Castello Poggio alle Mura, main sponsor, Comune di Montalcino e Fams, Federazione Automotoristica Sammarinese, nonchè dei partners, per lo spostamento dalla data originaria, è stata dettata anche da motivi tecnici e regolamentari, nonché dalla possibilità di poter usufruire di un fine settimana turisticamente e climaticamente più favorevole. E’ stata inoltre confermata la volontà di tutte le componenti che hanno ideato e creato Tuscan Rewind di dare continuità nel tempo all’evento in questi irripetibili paesaggi e su queste splendide prove speciali.

Tuscan Rewind, nella nuova data di fine maggio, offrirà una cornice naturale a paesaggistica dei dintorni di Montalcino, nel cuore verde della Toscana, di grande suggestione, aggiungendo fascino all’evento – rally – vacanza che vuole essere Tuscan Rewind. Saranno ammesse al via le vetture storiche fino al 1981, che gareggeranno insieme alle “sorelle” di interesse storico dal 1982 al 1996, mentre altre fascinose regine dei rally delizieranno gli appassionati fuori gara, nell’ambito di Legend Stars. Certa la presenza di grandi campioni del rallismo internazionale, che già avevano dato l’adesione alla data di marzo di Tuscan Rewind. Le iscrizioni a Tuscan Rewind saranno nuovamente aperte da lunedì 8 marzo.

“Lo spostamento nella nuova data da noi scelta è stato reso possibile – spiega Vito Piarulli, general manager di Tuscan Rewind – grazie anche alla sportività e alla disponibilità degli Organizzatori del rally del Corallo, nella splendida Sardegna, a calendario la settimana successiva a Tuscan Rewind. Non solo lo staff sardo non ha avuto obiezioni particolari per il differimento della gara toscana, ma sono nati anzi i presupposti per una collaborazione che offre agli equipaggi interessati la affascinante possibilità di trascorrere una settimana di full immersion nella storia dei rally, partecipando ad entrambe la gare, a condizioni di favore”.

Sono in via di definizione, e saranno rese note quanto prima, facilitazioni e sconti su tasse di iscrizione, nonchè per il trasporto e l’ospitalità in Sardegna, per gli equipaggi che decidessero di prendere parte ad entrambe la gare, lo ricordiamo su fondo sterrato. Le modalità per accedere a questa ghiotta opportunità saranno pubblicate anche sui siti Web delle due manifestazioni.