Vignai è la penultima prova ed è ancora Da Zanche che ottiene il miglior tempo davanti a Jensen ed allo svizzero Heintz che ‘fa volare’ la sua Escort; Brazzoli controlla e lascia 13” al pilota norvegese senza forzare troppo e senza perdere nulla, anche perché, sulla prova precedente ha toccato il posteriore destro e non può rischiare altri imprevisti.

Ma la prova viene interrotta a causa di un’uscita di strada di Paganoni che, poche centinaia di metri dallo start si incastra obbligando la direzione gara a sospendere la prova, assegnando il tempo imposta di 16’35” agli equipaggi che non l’hanno effettuata. Sempre su questa prova è costretto al ritiro Tessore che abbandona per problemi meccanici alla sua Kadett.
La prova viene regolarmente effettuata dai concorrenti della Coppa dei Fiori che ha visto Chiesa vincere la prova n. 7 e Giansante quella successiva.

Situazione dopo questa ps

Prima categoria
1° Savioli/Canova
2° Capsoni/Ronzoni a 45”
3° De Luca/Di Prima a 1’22”

Seconda Categoria
1° Jensen/Pedersen
2° Savioli/Failla a 1’29”
3° Bianchini/Baldaccini 1’45”

Terza Categoria
1° Brazzoli/Valmassoi
2° Heintz/Scherrer a 2’19”
3° Domenicali/Oberti a 2’39”

Ultima prova, quasi 10 km per portare a termine la gara: crollano le speranze di Da Zanche che finisce qui la propria rimonta a causa di un problema di alimentazione che lo fanno uscire dalla prova con l’ultimo tempo. Brazzoli vince ed alle sue spalle ben 3 piloti (jensen, Bianchini e Ravioli) ottengono il secondo posto con 1” di distacco.

Questi i risultati finali

Prima categoria
1° Savioli/Canova
2° Capsoni/Ronzoni a 47”
3° De Luca/Di Prima a 1’22”

Seconda Categoria
1° Jensen/Pedersen
2° Savioli/Failla a 1’29”
3° Bianchini/Baldaccini 1’45”

Terza Categoria
1° Brazzoli/Valmassoi
2° Heintz/Scherrer a 2’22”
3° Domenicali/Oberti a 2’46”

Interviste all’arrivo.

Brazzoli: “Vincere qui a Sanremo è il sogno nel cassetto di tutti i piloti, devo confessare di essere molto emozionato… Certo che l’uscita di un grande campiona come Tony, che ha dimostrato quanto possa essere ancora veloce, ha penalizzato un po’ lo spettacolo e la gara, per quanto mi riguarda è stato un onore gareggiare con lui. Probabilmente sarebbe stato il più veloce, però la mia vittoria nella terza categoria direi che non è mai stata messa in discussione. Neppure quando ho modificato un po’ la carrozzeria questa mattina sul Langan” – e sorride con gli “occhietti un po’ lucidi” (ndr)

Jensen: “Dopo aver superato la “prova di sopravvivenza” di ieri oggi è andato tutto bene. Questo è il risultato che speravamo di ottenere e per il quale siamo venuti a Sanremo dopo aver rinunciato a Cipro senza dimenticare che è il migliore di sempre nelle sette partecipazioni fin qui”

Savioli (Marco, lo zio)”: Ho cercato di fare una gara regolare, cercando di mantenere la posizione che ci porta punti preziosi per la classifica. Certo che è una giornata da incorniciare, un successo di famiglia, visto il risultato di Claudio”

Savioli (Claudio, il nipote): “E’ stato un rally vero con tutto quello che un pilota come me ha sempre sognato di trovare, pioggia, vento, nebbia ed oggi un sole primaverile. E’ la prima volta che corro fuori dalla Sicilia ed è un grande piacere aver portato alla vittoria questa macchina, eccezionale”

Bianchini: “Purtroppo non avevamo un buon assetto per l’umido, ma comunque siamo riusciti a guidare al limite dove era possibile, divertendoci e facendo divertire chi ci ha visto passare. Inizieremo a breve i test con la 037 e vi diamo appuntamento per l’anno prossimo con un’altra macchina spettacolare”

Heintz: “Questa mattina avevano buone sensazioni e la macchina ci ha accompagnato fedelmente, facendomi divertire pur impegnandomi al massimo. E’ un buon risultato per la nostra classifica ed una gara che ci ha dato molte soddisfazioni, anche in previsioni delle prossime.”

Da Zanche: “Ero partito per dare il massimo e nelle prime tre prove speciali ho fatto il miglior tempo: certo che senza l’inconveniente di ieri – rottura di un ammortizzatore (ndr) – la gara avrebbe avuto uno svolgimento molto diverso! Certo che il problema di alimentazione patito sull’ultima ps mi ha proprio lasciato l’amaro in bocca