Prende forma il 1° Tuscan Rewind, l’atteso rally per auto storiche, che dal 28 al 30 maggio prossimi riporterà le più importanti vetture della storia dei rally, con grandi campioni al volante, a calcare le prove speciali su sterrato della provincia di Siena, rese mitiche dal Mondiale Rally di qualche anno fa. La macchina organizzativa è già pienamente operativa, in piena sintonia con Montalcino Motorsport e Fams – Federazione Automotoristica Sammarinese, con il patrocinio dei Comuni di Montalcino, cuore operativo dell’evento, di Buonconvento e San Giovanni d’Asso, nonché della Regione Toscana, con l’apporto prezioso del main sponsor Castello Poggio alle Mura, del media partner Auto Capital nonché degli appassionati, quanto prestigiosi, sponsors Sandokan Linea per Disinfestazione e Gruppo Nannini Caffè e Pasticcerie, che fa riferimento a Alessandro Nannini, già pilota di successo in Formula Uno e oggi affermato imprenditore.

Proprio Nannini, a Tuscan Rewind, vestirà di nuovo tuta e casco, partecipando con grande entusiasmo alla gara. Altrettanto farà Miki Biasion, il popolare bi-campione del mondo rally, anche lui al volante, a Tuscan Rewind, per la delizia degli appassionati, e che intanto si da un gran daffare, nella sua veste di ambasciatore della manifestazione, per portare grandi campioni sulle strade bianche intorno a Montalcino, Buonconvento e San Giovanni d’Asso.

Saranno ammesse al via le vetture storiche fino al 1981, che gareggeranno insieme alle “sorelle” di interesse storico dal 1982 al 1996, mentre altre fascinose regine dei rally delizieranno gli appassionati fuori gara, nell’ambito di Legend Stars.

Tuscan Rewind, nella data di fine maggio, grazie agli splendidi dintorni di Montalcino, offrirà una cornice naturale a paesaggistica, nel cuore verde della Toscana, di grande suggestione, aggiungendo fascino all’evento – rally – vacanza che vuole essere Tuscan Rewind. Cui si aggiungerà anche la degustazione dei grandi vini e dei prodotti tipici di una terra d’eccellenza.

IL PROGRAMMA DELLA MANIFESTAZIONE

Il 1° Tuscan Rewind entrerà nel vivo venerdì 28 maggio con lo shakedown, le verifiche tecnico sportive di vetture ed equipaggi, la novità della “sessione autografi”presso Castello Banfi, con esposizione delle vetture dei top drivers presenti, quindi la pubblicazione dell’ordine di partenza presso il Centro Congressi di Montalcino, quartier generale della gara.

Il giorno successivo l’atteso start al 1° Tuscan Rewind, con un percorso che, nell’area tra Montalcino, Buonconvento e San Giovanni d’Asso, andrà a riscoprire alcune prove speciali dove, negli anni ’80 e ’90, sono state scritte pagine indelebili della storia dei rally di Campionato del Mondo. E dove torneranno a mettere le ruote le grandi vetture e alcuni dei campioni che, di quella storia, sono stati gli indimenticabili protagonisti.

Sabato 29 maggio alle ore 10.00, da piazza del Popolo a Montalcino, prenderà il via tappa 1 di Tuscan Rewind, che prevede tre prove speciali da ripetere due volte (per totali 45 km) con arrivo della frazione inaugurale a Montalcino alle ore 18.00.

Domenica 30 maggio scatta la seconda tappa, ancora alle ore 10.00, comprendete due prove speciali da ripetere due volte (totali 30 km), riordino a Torrenieri e arrivo finale con premiazione alle ore 15.20.