Ad Imperia tutto è ormai pronto. Anche gli ultimi dettagli sono stati definiti e il 27 e 28 Giugno la Liguria è pronta a vivere l’edizione che avvicina questa gara ai suoi primi 40 anni. Il secondo appuntamento valido per il Challenge di zona, unico in Liguria ad avere il coefficiente 1.5, prenderà il via ufficialmente con l’apertura delle iscrizioni giovedì 27 Maggio (si chiuderanno il 18 Giugno).

L’appuntamento imperiese sarà l’occasione per il debutto in Italia del Trofeo Renault Twingo che andrà ad aggiungersi agli altri trofei fra i quali quello riservato alle Forse di Polizia. Il quartier generale della gara sarà come sempre Arma di Taggia che verrà invasa dalle auto da rally sabato 26 Giugno giorno in cui si svolgeranno le verifiche tecniche e sportive previste all’interno del parcheggio della Stazione Ferroviaria e nei locali delle Scuole Medie Superiori.

La pedana di Partenza sarà allestita nel cuore del centro storico della bella cittadina ligure. Da li i concorrenti prenderanno il via alle 8.01 e vi faranno ritorno alle 18.00 per l’arrivo con la premiazione sul palco. Rispetto alla passata edizione non sono state apportate variazioni di rilievo anche per quanto riguarda il percorso. Saranno quindi 3 i tratti cronometrati che verranno ripetuti tre volte. Mantiene la grande tradizione rallyitica il Valli Imperiesi, con un percorso che ha saputo scrivere pagine importanti anche a livello mondiale. Rezzo, Ville, Colle San Bartolomeo per un totale complessivo di 315 chilometri di cui 75 cronometrati.

Parchi Assistenza e Riordini nell’ampio parcheggio nella nuova stazione ferroviaria. L’ultimo in ordine di tempo a firmare l’albo d’oro di questa gara fu lo scorso anno il veronese Umberto Scandola al via con Guido D’Amore su una Abarth Grande Punto. Nel rally storico, giunto quest’anno alla sua settima edizione vinsero Emanuele Paganoni e Marco Dall’Acqua su una Lancia Stratos.