Sono 109 i piloti che hanno confermato la loro partecipazione al 3° Rally di Majano e Majano Historic Paolo Andreucci, navigato da Anna Andreussi, e Alberto Pirelli saranno gli apripista della gara friulana, ecco le loro impressioni e quelle dei vincitori della scorsa edizione. Tutto pronto per il 3° Rally di Majano e Majano Historic, sono 109 gli iscritti alla gara friulana.

Tra questi il vincitore della scorsa edizione Fabio Nosella, che correrà con una Renault Clio S1600 navigato anche in questa occasione da Mirko Altoè. I due veneti punteranno nuovamente a raggiungere i vertici della classifica in questa gara che, come ci ha detto Nosella “Già lo scorso anno è stata organizzata molto bene. Le prove sono molto belle ed impegnative, per cui l’edizione 2010 si preannuncia molto combattuta”.

Il vincitore della scorsa edizione del Rally Majano Historic, Paolo Turrini che aveva corso con una Porsche 911, non potrà partecipare, ma ha fatto i complimenti agli organizzatori e si dice certo che anche questa edizione sarà interessante, visto il livello delle prove speciali proposte.
L’elenco iscritti può essere scaricato dal sito : www.sportandjoy.it

Paolo Andreucci e Anna Andreussi su Peugeot, saranno gli apripista della gara. Anna Andreussi ci ha detto: ”E’ la mia gara di casa in fondo. Alcune delle prove speciali passano proprio accanto a casa mia, mentre altre hanno fatto parte del Rally Piancavallo e sappiamo quanto sono belle e impegnative. Sia Paolo che io siamo contenti di passare qualche giorno qui e di dare il nostro appoggio e il nostro contributo alla buona riuscita di questo rally”.

Alberto Pirelli, grande appassionato di rally e organizzatore della serie di ronde invernali Raceday, sarà anche lui apripista del rally e ci ha detto: “Belle strade, buon cibo e ottimo vino, gente simpatica e molti amici. Un mix fantastico. Non solo, avevendo saputo che Paolo Andreucci partiva con la “0”, chi poteva resistere dal partirgli davanti? Conosco questa gara solo perchè me ne hanno parlato in molti, sempre con entusiasmo. Non l’ho mai disputata ed è per questo che non vedo l’ora di iniziare. La mia passione per questo sport mi ha portato anche a creare la serie Raceday, o meglio ora è diventato il Challange CSAI Raceday, la cui preparazione procede molto bene. Sarà una bellissima edizione piena di novità per celebrare sia la titolazione CSAI sia la terza edizione. Tra non molto avremo il nuovo regolamento che pubblicheremo sul sito www.raceday.it. Intanto però farò una breve pausa e mi divertirò un po’ a Majano!”.

Tra gli iscritti al 3° Rally di Majano troviamo: De Cecco-Barigelli, Toffoli-Coletti e Guerra-Revelant con le tre Peugeot 207 S2000 della Friulmotor; Nosella-Altoè, Zille-Zille su Clio S166, Acco-Benini con Citroen C2; in N4 Cescutti-Cargnelutti Mitsu evo9; in R3 Crugnola-Turatti,Doretto-Adriomi e Tomasso-Durat e Benvenuti-Falzone. Anche se con Clio di scaduta omologazione ci saranno Pascoli-Narduzzi e Feragotto-Calligaro che punteranno alle zone alte della classifica.

Iscritti al Rally Majano Historic troviamo a contendersi la vittoria tra gli altri: Muradore-Trevisani su Ford Escort, Romano-Pontoni su Porsche 911 e gli svizzeri Beeler-Pojch su Chevrolet.

Il 3° Rally di Majano e Majano Historic inizierà nella serata di Sabato 24 Luglio con una Super Speciale alle porte di Majano e si concluderà con l’arrivo finale sempre a Majano Domenica 25 Luglio alle ore 18.45, dopo 9 prove speciali, 81,77 chilometri cronometrati e un percorso totale di 329,88 km.

La Sala Stampa sarà presso la Scuola Elementare Centro Studi nel centro di Majano (UD) accanto al palco partenze arrivi.