Venerdì 9 luglio, alle 20,30 nella splendida cornice del Forno Fusorio di Tavernole sul Mella, è stata presentata la 13a edizione del Trofeo AIDO Memorial Monica Giovanelli – Gran Premio Annalisa Gnutti che si svolgerà il 25 e 26 settembre con il via alle 10,15 dall’oratorio di Gardone V.T.. La gara di regolarità per auto storiche costruite fino al 1961 (periodo E), oltre ad offrire un magnifico spettacolo di auto storiche ha l’intento di diffondere i valori della solidarietà sulle strade dell’intera provincia e si propone di sensibilizzare alla donazione di organi tutte le persone che incontrerà nel suo lungo tragitto.

Dopo l’arrivo a Sarezzo la giornata si concluderà con le premiazioni e lo spiedo al teatro tenda di Inzino. Alla presentazione hanno portato il loro saluto il Sindaco di Tavernole sul Mella Andrea Porteri, il Presidente della Comunità Montana della Valle Trompia Bruno Bettinsoli, l’Assessore all’ Associazionismo della Provincia di Brescia Aristide Peli, il Presidente dell’AIDO Provinciale Lino Lovo, il rappresentante del Comune di Sarezzo Oscar Sanzogni, il rappresentante dell’ACI di Brescia Gianpiero Belussi e uno degli organizzatori del Gran Premio Nuvolari Luca Bergamaschi. L’edizione 2009 del Trofeo AIDO aveva visto la presenza di Enzo Iacchetti che ha confermato il suo attaccamento ai valori dell’AIDO ed anche la sua presenza nell’edizione 2010, parteciperà infatti come pilota o navigatore e sarà Ambasciatore della Solidarietà.

Nei primi sei mesi del 2010 i trapianti in Italia hanno avuto, rispetto agli anni precedenti, un leggero calo e le liste di attesa sono di oltre 11.000 pazienti, lo sforzo informativo e culturale per abbassare il numero di rifiuti alla donazione sono perciò sempre più necessari, la battaglia è lunga e l’AIDO resta al fianco di tutti coloro che soffrono. L’edizione 2010 del Trofeo AIDO si caratterizza per alcune novità: la gara di regolarità per auto storiche avrà un percorso di circa 190 chilometri, elaborato in collaborazione con la scuderia Black Eagles di Maurizio Belisomo, da Gardone V.T. a Sarezzo e si divide in due settori, il primo da Gardone V.T verso la Franciacorta con passaggio nella piazza di Palazzolo sull’Oglio ed arrivo a Monticelli Brusati per la pausa pranzo ospiti della Famiglia Gussalli Beretta.

Il secondo settore da Monticelli Brusati verso Bagnolo Mella e Montichiari con passaggio nelle piazze delle due cittadine, si prosegue quindi verso Bedizzole, Soiano, Roè, Sabbio Chiese, Lumezzane e Sarezzo. A partire dalla 13° edizione il C.O. Trofeo AIDO ha deciso di proporre per ogni anno un diverso “Tema” competitivo; l’edizione 2010 è dedicata alle vetture “Tipo Sport”. Tra le novità principali del programma, scaricabile dal sito www.trofeoaido.org , la formula ad invito, il costo dell’iscrizione e le prove speciali organizzate nelle piazze. Anche quest’anno l’ Associazione Solidarietà Sport Cultura Monica Giovanelli finanzierà due progetti con il contributo dei partner, sostenitori e amici dell’AIDO: una borsa di studio da destinare al reparto emodialisi Ospedale di Gardone V.T., che mira ad estendere le ore di presenza del medico in sede, per evitare ai pazienti in dialisi, di doversi recare a Brescia.

Infine in collaborazione con gli Spedali Civili di Brescia si finanzieranno iniziative volte a favorire la donazione del cordone ombelicale, per ottenere dal sangue cordonale estratto, le cellule staminali. Queste ultime, si possono trasformare in cellule di diverso tipo: possono così curare molte malattie come le leucemie, i tumori del sangue, e possono essere addirittura impiegate per la ricostruzione di diversi tessuti. La manifestazione, gode del patrocinio della Regione, Provincia, Comunità Montana, amministrazioni locali, Rotary Club Valtrompia, Aci e Scuderia Black Eagles. Nel corso del 2010 le manifestazioni che hanno deciso di testimoniare il loro appoggio con la presenza del marchio AIDO sono : Le Mitiche Sport, Bassano del Grappa.17-20 Giugno 2010, Coppa d’’Oro delle Dolomiiti, Cortina d’’Ampezzo del 3-5 Settembre 2010, Il gran Premio Nuvolari Mantova dal 17 al 19 settembre, il Raid dell’Etna dal 10 al 16 ottobre e Trieste Opicina Historic Trieste 14-16 ottobre. Anche quest’anno è stato istituito un “Challenge” con Il Gran Premio Nuvolari (dal 17 al 19 Settembre), gli equipaggi che parteciperanno ad entrambe le manifestazioni si contenderanno il “Gran Premio Annalisa Gnutti”.