Pienone di iscritti per l’undicesima edizione del Circuito di Cremona: cinquanta vetture non si erano mai contate prima e l’interessante elenco di piloti in gara fa presagire una gara ricca di contenuti agonistici e spettacolari.

Oltre ai pretendenti al Campionato Italiano Rally Auto Storiche saranno in gara anche i “trofeisti” con le A112 Abarth per una doppia sfida nel cuore della notte. Dalla Sicilia arrivano gli attuali capoclassifica del Campionato e del Trofeo del 2° Raggruppamento, Marco Savioli ed Alessandro Failla con la Porsche 911 RS gr.4 e l’attuale leader del Trofeo del 3° Giuseppe Alfonzo che sarà navigato dal locale Simone Feraboli. Confermate le presenze anche degli altri pretendenti al titolo a partire da Piero Carissimi e Andrea Cecchi su Opel Kadett Gte, Nicola Patuzzo ed Alberto Martini su Porsche 911 gr.4, “Pedro” – Mattanza su Ferrari 308 Gtb gr.4.

Galvanizzato dal successo a Firenzuola, Alex Caffi prosegue la sua avventura con i Rally Auto Storiche e si propone come uno dei favoriti al successo finale, navigato ancora da Roberto Peroglio .

Dopo il repentino stop del Mugello Stradale, prosegue la sua scalata al titolo anche Marco Domenicali con la consueta 911 SC gr.4 con Giulio Oberti alle note e ritorna in gara anche Lucio Da Zanche che deve assolutamente puntare in alto per restare in corsa in per il titolo!
Da seguire attentamente saranno le prestazioni della Opel Ascona 400 gr.4 di Cristiano Ricci e Giuseppe Mancuso e dei veronesi Riccardo Andreis e Stefano Farina su Porsche 911 gr.4.
Nel primo raggruppamento sarà da seguire la sfida tra la veloce Alpine Renault A110 1300 di Gigi Capsoni e Federico Ronzoni e la Lotus Elan di Alessandro Cortimiglia e Michele Radicchio e il “terzo incomodo” che porta il nome della rientrante Luisa Zumelli in coppia con Alessandra Mazzei su Porsche 911 2.0.

Nel 3° Raggruppamento promette scintille la competizione tra Andrea Stefanacci, Porsche 911 SC gr.4, e i già citati Alfonzo, Domenicali e Patuzzo. Unico equipaggio cremonese al via sarà quello della Lancia Fulvia HF gr.4 costituito da Marco e Luciano Morandi, sempre molto veloci con la coupè torinese.

Ma non finisce qui: grazie alle tante A112 Abarth iscritte al Trofeo, la classe 2 -1150 del 3° Raggruppamento conta ben sedici equipaggi; oltre alle berlinette di Desio, sono in gara anche tre Fiat 127 Sport. Bene anche le serie private: tredici iscritti nel Trofeo A112 Abarth e nove nel Challenge Milletrè Rallystorici!

Appuntamento a sabato mattina per le operazioni di verifica presso il Cremona Palace Hotel a Castelverde, località nelle immediate vicinanze di Cremona; la partenza della prima vettura è prevista per le ore 22.00 dalla suggestiva Piazza del Comune dove farà ritorno alle 10.00 di domenica dopo aver disputato le nove prove speciali tracciate a cavallo delle province di Piacenza e Parma oltre alla “spettacolo” allestita come da tradizione appena fuori città. Poco più di 72 chilometri cronometrati sui 300 del percorso totale.