In attesa di accendere nuovamente i motori e di dare il via a nuove sfide dopo la pausa estiva nel contesto del Rally Alpi Orientali Historic, previsto dal 2 al 4 settembre in Friuli, il Campionato Europeo ed Italiano Rally Storici ed i loro protagonisti stanno già pensando alla trasferta della seconda metà del mese, per il prestigioso ed irrinunciabile Rallye Elba Storico. Sarà la ventiduesima edizione della gara, ottava prova del Campionato Europeo Rally Storici e penultima della serie tricolore della specialità, quella che dal 16 al 18 settembre prossimi ACI Livorno Sport proporrà come al solito in una veste avvincente, ricca di spunti tecnici e sportivi di valore assoluto.

E’ in fermento e lavora a pieno regime, la macchina organizzativa, visto che la gara ha già aperte le iscrizioni dallo scorso 02 agosto e proprio su questo punto si informano coloro che hanno idea di partecipare che la data fissata di chiusura per l’accettazione della adesioni è fissata per il 03 settembre e che le domande d’iscrizione dovranno essere anticipate via fax e comunque spedite comunque all’organizzatore mediante Assicurata Postale o Corriere, secondo quanto recita l’articolo 5.10 della NS 11 del Regolamento Sportivo Nazionale. Dal 30 Agosto la tassa di iscrizione sarà maggiorata del 20% (art. 3 N.S. 2 del R.N.S)

Una gara DI FORTI EMOZIONI
Molte le novità proposte dal Rallye Elba targato duemiladieci. In prima battuta, la gara favorisce certamente l’allungamento della stagione turistica sull’isola più grande dell’arcipelago toscano, poi rivela i propri caratteri di alto livello, pensati soprattutto per la soddisfazione di chi corre ed anche di chi potrà assistere.

Sulla scia del grande successo di partecipazioni dell’edizione 2009 e del forte consenso ottenuto sia dagli appassionati che degli addetti ai lavori (dodici le nazioni rappresentate fra i concorrenti, 6000 unità circa il movimento registrato dei presenti con vari ruoli all’evento), la gara verrà proposta con alcune stimolanti novità per quanto riguarda il percorso di gara, strutturato su tre giornate, dalla serata di giovedì 16 al pomeriggio di sabato 18 settembre.

Infatti, per questo rally cui il solo nome é una garanzia di successo, ACI Livorno Sport, organizzatore e promotore dell’evento, ha nuovamente previsto due prove speciali per la prima porzione di sfide, previste quindi per la serata di giovedì 16 settembre: la “Due Colli” ed la “Capoliveri”, con quest’ultima che torna grazie al forte interesse mostrato dal comune, che ha chiesto di entrare a far parte “della gara”. La prova è corta e molto tecnica ed in parte ricalca il percorso della celebre vecchia prova “dell’innamorata”.

La seconda giornata di gara, venerdì 17 settembre, ha la novità della “Rio-Cavo” poco più di sei chilometri inediti che sicuramente faranno gola a molti, insieme alle classiche del “Monumento” e del “Monte Perone”.

La giornata finale, quella di sabato 18 settembre, proporrà lo stesso format del 2009, che ha assicurato agonismo e sicurezza insieme. In programma ci sono la “Volterraio”, la “Parata-Falconaia” e di nuovo il Monte Perone”, che della gara intera è la “piesse” più lunga, sfiorando i quindici chilometri.

I PILOTI PROTAGONISTI ANCHE SUL WEB
Una novità di quest’anno, chi corre, la può notare sul sito della gara, www.rallyelbastorico.it. A parte i contenuti classici che descrivono l’evento, da quest’anno sarà possibile registrarsi al sito stesso avendo così la possibilità di avere uno spazio proprio con la possibilità di inserire foto e curriculum sportivo nell’apposito archivio piloti consultabile da tutti gli utenti.

L’OROLOGIO LOCMAN “RALLYE ELBA”, UN MUST AL POLSO DI CHI AMA LO SPORT DELL’AUTO
LOCMAN lo definiremo semplicemente un nome ed una garanzia. “Nome” perché il marchio che è nato proprio all’Isola d’Elba negli anni ottanta si è inserito con forza e qualità nel contesto delle maggiori griffes internazionali di orologeria e della moda. Una “Garanzia” perché per il Rallye Elba Storico è proprio tale, affiancando il nome LOCMAN a quello della gara anche per il 2010.
Anche per quest’anno, rafforzando quindi la joint con la factory di Marina di Campo, viene riproposta la grande promozione “dell’orologio” che il Comitato Organizzatore Aci Livorno Sport mette a disposizione un bellissimo ricordo della gara a tutti coloro che desiderano mettere in bella mostra il proprio amore per lo sport dell’auto con un oggetto unico ed irripetibile.
L´orologio, prodotto espressamente per Rallye Elba Storico in serie limitata di 150 esemplari sarà addirittura personalizzato con il numero di gara, mediante l’incisione sul retro della cassa.
Prenotando almeno due orologi prima della chiusura delle iscrizioni il prezzo sarà di 120,00 €uro cadauno a fronte di un costo al pubblico di 235,00 €uro. Il riferimento per le prenotazioni è il numero telefonico 0586-898435.

GLI ORARI E LE DISTANZE
Partenza alle 21,30 del 16 settembre dal lungomare di Marina di Campo ed arrivo della prima porzione di gara, tre sezioni, alle 23,20. A quell’ora i concorrenti avranno corso due prove speciali ed entreranno quindi nel riordinamento notturno, previsto sempre a Marina di Campo. L’indomani, venerdì 17 settembre ripartiranno alle ore 09,00 per terminare la giornata alle 16,00 dopo altre sei prove. La giornata di chiusura, sabato 18 settembre, avvierà le sfide alle 07,45 per chiuderle definitivamente alle 15,00, anche in questo caso a Marina di Campo. In totale il rally misura 476,180 chilometri, dei quali 134,230 cronometrati, vale a dire il 28,19% dell’intera distanza.

LA LOGISTICA CONFERMATA
Nulla di modificato per quanto riguarda la logistica del Rally, il Quartier Generale della manifestazione rimarrà a Marina di Campo, presso le funzionali strutture dell’Hotel Select, dove saranno organizzate le sedi della Direzione di Gara, della Segreteria e della Sala Stampa.

I PARTNER: INSIEME ALLA GARA CON PASSIONE
Locman Italy, Moby Spa, Comune di Campo nell’Elba, Hotel Select, Eni, Ip Bozzi, Comune di Capoliveri ed ovviamente l’Automobile Club Livorno anche per l’edizione 2010 della gara saranno al fianco dell’organizzazione confermando la loro forte passione per lo sport dell’automobile ed in modo particolare per il Rally all’Isola d’Elba.

IL TROFEO MARE E MONTI
Il Trofeo “Mare & Monti”, denominazione che può apparire banale, è stata scelta per far capire che si tratta di un rapporto tra due manifestazioni che si svolgono su due diversi territori: il mare per il rally dell’Isola d’Elba, i monti per il Rally delle Alpi Orientali Historic.
L’idea è venuta, vista la collaborazione organizzativa tra le due gare che dura da tempo, per facilitare i piloti ad essere presenti nei due luoghi ed ovviamente a correre due gare che, presentando caratteristiche e paesaggi completamente diversi, rappresentano un vero e proprio completamento tra loro. I premi consistono in facilitazioni sulle tasse d’iscrizione ma soprattutto in due fine settimana riservato ai vincitori di ogni gruppo: uno all’Elba ed uno in Carnia. Un modo come un altro di fare pubblicità al turismo dei luoghi interessati attraverso la branca più raffinata dello sport dell’automobile, quella delle auto storiche.