Repubblica di San Marino. Continua a crescere Rallylegend. Già evento unico e inimitabile nel suo genere, atteso quasi spasmodicamente da schiere di appassionati e piloti in tutta Europa, la storia dei rally in movimento con i campioni più importanti del mondo torna in scena dal 7 al 9 ottobre prossimi. Fedeli alla volontà di offrire ogni anno uno spettacolo con novità e idee intriganti, a contorno della gara che vede al via un lungo “serpentone” delle regine da rally più belle di sempre, gli Organizzatori dello staff di Zeromille, capitanati dai vulcanici Vito Piarulli e Paolo Valli, stanno predisponendo un accogliente e variopinto Villaggio rally, con strutture coperte, all’interno delle quali prenderanno vita una serie di iniziative legate alla storia dei rally, ad incontri con i campioni presenti, a filmati inediti e spettacolari, i più preziosi dei quali realizzati da Piero Comanducci, proiettati in esclusiva per Rallylegend, alla presentazione di novità librarie legate al mondo dei rally. Il tutto con programmi ed orari ben definiti, per dare modo al pubblico di non perdere nemmeno un minuto di ogni evento.

Rallylegend 2010 si dipana interamente all’interno del territorio della Repubblica di San Marino ed il cuore pulsante sarà, come ormai tradizione, il Multieventi Sport Domus, con l’adiacente Stadio.

Due gli ingressi principali previsti per il pubblico, da dove si potrà accedere al villaggio e viverlo a 360°, compreso l’affascinante parco auto all’interno dello Stadio.

UNO STREPITOSO ELENCO DI CAMPIONI E PERSONAGGI A RALLYLEGEND 2010.

Dove però Vito Piarulli sta veramente superandosi è nel mettere insieme il gruppo dei campioni che saranno l’attrazione “clou” di Rallylegend. Ad oggi l’elenco dei grandi nomi, dei campioni iridati, che hanno confermato la presenza alla kermesse sammarinese è già strepitoso.
Un elenco che farà venire i brividi agli appassionati di ieri e di oggi.
Miki Biasion apre la serie, ma lui è presenza fissa nonché testimonial e ambasciatore di Rallylegend, in cui ha creduto fin dall’inizio.

Seguono due debuttanti di rango come Francois Delecour e Didier Auriol, mentre tornano a san Marino Juha Kankkunen, Walter Rohrl, Alex Fiorio, Fabrizio Tabaton e Federico Ormezzano. Come dire dieci titoli mondiali rally degli anni d’oro, tutti insieme. Campioni che hanno lasciato segni indelebili nella storia dei rally. A loro si aggiungeranno due “pistard” entrati nel mito delle corse di velocità, ma con i rally nel cuore. Si tratta di Jacky Ickx, plurivincitore in Formula Uno e alla 24 Ore di Le Mans, che vanta anche una vittoria nella massacrante Dakar 1983, e Alessandro Nannini, il pilota toscano nato nei rally, dove ha vinto varie gare, e passato, con successo, alla pista fino ai successi in Formula Uno.
Jacky Ickx guiderà a Rallylegend la Volkswagen Scirocco R bio, la eco coupè da corsa che Carlos Sainz ha fatto debuttare al recente Rally di Germania.
Presente anche Graziano Rossi, campione di motociclismo con i pallino dei rally, proprio come il figlio Valentino …
E che Rallylegend sia un evento sempre più coinvolgente lo dimostra Dino Maggioni, A.D. Magneti Marelli, che debutterà al quaderno delle note navigando Luca Pedersoli, pilota di esperienza, in lotta per il titolo Trofeo Rally Asfalto con la Ford Focus Wrc, che a San Marino sarà al volante di una Lancia Delta del team Astra.
Dall’afflusso delle iscrizioni emergeranno sicuramente altri fuoriclasse, provenienti da vari Paesi europei e dall’Italia, che arricchiranno ulteriormente il prestigio di Rallylegend 2010.

A RALLYLEGEND “I RALLY SIAMO NOI”

Un contributo importante alla parte storica e divulgativa di Rallylegend, che vuole essere anche strumento di conoscenza e divulgazione della storia del rallismo, verrà apportato con “I rally siamo noi”, interviste ed incontri riservati al pubblico, condotti da Claudia Peroni, con tutti i campioni presenti ma anche con personaggi del calibro di Cesare Fiorio, degli ingegneri Sergio Limone e Claudio Lombardi, dalle cui mani sono uscite le Lancia da rally più gloriose, di Rino Buschiazzo, mitico capo meccanico del quasi imbattibile team Lancia ufficiale degli anni ottanta e novanta, di Beppe Volta, preparatore di livello che oggi si diverte a guidare le sue vetture da collezione.
Un premio speciale alla sua inimitabile carriera di giornalista da rally, di cui è stato la “penna” più autorevole, verrà consegnato a Carlo Cavicchi, oggi Direttore della prestigiosa testata “Quattroruote”. Ad ispirare l’idea di questo riconoscimento è stato Piero Comanducci, iniziativa che ha trovato l’immediata adesione dello staff di Rallylegend.

UNA ESCLUSIVA MONDIALE DI RALLYLEGEND: IL PROTOTIPO LANCIA ECV1.

Sarà una anteprima mondiale. Rallylegend è il palcoscenico internazionale scelto per il primo vagito e i primi passi della Lancia ECV1, affascinante prototipo ideato nel 1986 – ma rimasto fino ad oggi solo un “manichino” – dalla Casa di Chivasso, come evoluzione della Lancia Delta S4, per quel Gruppo S, poi mai istituito, in seguito ai gravi incidenti che portarono alla abolizione anche del Gruppo B. Grazie alla passione e alla pazienza di Beppe Volta, che aveva a suo tempo acquisito ed ha poi assemblato il materiale tecnico rilevato dalla Abarth, e alla consulenza degli ingegneri Lombardi e Limone, la Lancia ECV1 farà sentire, per la prima volta in assoluto, il rombo del suo motore e, nelle mani di Miki Biasion, farà i suoi primi chilometri proprio a Rallylegend. Un battesimo importante, a distanza di tanti anni, per un evento imperdibile per gli appassionati della grande storia dei rally.

JUHA KANKKUNEN PRESENTA IL SUO LIBRO “MY ROAD” A RALLYLEGEND.

Tra le “perle” della manifestazione, spicca la presentazione del libro di Juha Kankkunen, intitolato “My Road”, in edizione italiana, realizzato in collaborazione con Rallylegend.
Il quattro volte campione del mondo rally finlandese creerà più occasioni e sarà presente, nel corso dei tre giorni di Rallylegend e in orari che verranno tempestivamente comunicati, per autografare personalmente i libri venduti.

RALLYLEGEND 2010: NOVITA’ E’ LO SHAKEDOWN.

La novità riguarda l’introduzione, nella mattinata di venerdì 8 ottobre, dello shake down che vedrà al via tutti i principali piloti iscritti.
La partenza dell’ 8° Rallylegend verrà data venerdì 8 ottobre alle ore 19.30, con l’arrivo previsto intorno alle ore 23.50. Due le prove speciali previste, da ripetere due volte.
Sabato 9 ottobre partenza di Tappa 2 alle ore 11.30, con arrivo intorno alle ore 18.45. Tre le prove speciali in programma, di cui una inedita della lunghezza di circa 9 km.
Alle ore 21.00 di sabato cena di gala e premiazione finale all’Hotel Palace di San Marino.
Due saranno le classifiche previste per Rallylegend 2010, per quanto riguarda la gara vera e propria. La prima sarà riservata al Legend (vetture storiche ed omologazioni scadute insieme) senza gap-penalty, ma suddivise per Classi. L’altra vedrà in gara le dieci selezionate World Rally Car, che lo scorso anno hanno riscosso un grande successo.
Le affascinati Gruppo B a quattro ruote motrici, pur non lottando contro il cronometro, e saranno protagoniste, assieme a vetture di alto interesse storico, all’interno di “Legend Stars”, sorta di veloce passerella che precederà Rallylegend.