Non si sono ancora spenti gli echi del recente Rally Alpi Orientali , che si parla già di un altro prestigioso Rally che ogni anno porta un gran numero di vetture ed appassionati a Marina di Campo sull’Isola d’Elba. L’ottavo appuntamento del Campionato Europeo Fia e del Campionato italiano Rally Auto Storiche vede ben sette equipaggi del Rally Club Sandro Munari nel nutrito elenco iscritti. Col numero 2 partirà la Porsche 911 RSR 2° Ragguppamento dei campioni in carica Valter Jensen ed Erik Pedersen già vincitori della gara nel 2008, i quali cercano di acquisire punti pesanti per riconfermarsi nel Campionato del quale sono detentori.

Il numero 9 è stato assegnato alla Porsche 911 SC del 3° Raggruppamento della “strana coppia” formata da Andrea Stefanacci che sarà navigato da quel Roberto Bigoni che eravamo abituati a vedere sul sedile di sinistra. Alla Porsche 911 2.5 del 2° Raggruppamento di Graziano Muccioli e Luisa Zumelli in cerca di riscossa, tocca il numero 14 mentre col 22 sarà la volta della Lotus Elan del 1° Raggruppamento di Andrea Polli e Pietro Ibba.

Grande attesa per la gara di Alberto Salvini e Patrizio Salerno alla nona presenza consecutiva a questo rally. La loro Porsche 911 RSR del 2° Raggruppamento, rivista completamente nella scocca, mantiene la classica livrea verde chiaro e avrà il numero di gara 28. Dietro ai senesi sarà poi il turno degli austriaci Ernst Harrach e Franz Mikes; sulla loro presenza permane ancora qualche dubbio dovuto al ripristino della loro Mitsubishi Lancer Turbo dopo l’uscita di strada all’Alpi Orientali.

Schierati con la vettura meno potente, ma non meno spettacolare, i bresciani Roberto “Bobo” Onofri ed Alessandro Corsini i quali attaccheranno il numero 72 sulle fiancate della loro Volkswagen Golf Gti gr.2 del 3° Raggruppamento di recente brillante protagonista al Lahti Rally in Finlandia. L’appuntamento con piloti ed appassionati è a partire dalle verifiche del giovedì pomeriggio a Marina di Campo presso l’area hospitality del Rally Club.