Come da programma, domenica scorsa 24 ottobre lo stand Aci Csai alla Mostra Auto e Moto d’Epoca a Padova ha ospitato le premiazioni dei Campionati e Trofei Nazionali e delle serie private riconosciute dalla Sottocommissione. Ad aprire la serie delle premiazioni è stato proprio il Trofeo A112 Abarth. Davanti ad un’affollata platea, sono stati consegnati dei riconoscimenti al Presidente Leonardo Adessi, alla Yokohama Italia, all’Organizzatore della Mostra Auto e Moto d’Epoca e ad Andrea Zanovello quale addetto stampa e segretario dell’iniziativa.

Sono stati poi premiati i vincitori della classifica per le vetture del gr. 1 Ivano Scotti e Roberto Carnio che hanno corso con la vettura nello stesso allestimento degli anni ’80; Giorgio Sisani vincitore della classifica “under 28”; Massimo Panari e Stefano Vezzelli terzi sia nella classifica “gruppo 2” che nell’assoluta; Franco Beccherle ed Emma Zanetti secondi in entrambe le classifiche e Williams e Thomas Zanotto vincitori assoluti del Trofeo 2010.

Nella mattinata di sabato 23 sempre nello stand Aci Csai è stato presentato l’atteso volume “A112 piccola e vincente” edito dal Team Bassano e realizzato da Carlo Alberto Gabellieri e Francesco Panarotto ed è stata l’occasione per alcuni “trofeisti d.o.c.” di ritrovarsi dopo molti anni. Tra i più noti, erano presenti Piero Corredig, Michele Cinotto, Gigi Perugia, Ennio Vernengo, Livio Lupidi, Mimmo Gallione, Mario Ferfoglia, Billy Casazza i quali dopo aver festeggiato il trentennale della vittoria di Cinotto hanno proseguito la giornata col pranzo organizzato in una trattoria della zona famosa per esser ritrovo di rallysti ed appassionati.

Si attendono le riunioni per decidere le date dei rally 2011 e nel mese di gennaio in occasione di Expo Rally a Brescia, verrà presentata la seconda edizione del “Trofeo A112 Abarth…l’avventura continua”.