Alla luce del successo e della vasta eco internazionale ottenuta dalla prima edizione, andata in scena lo scorso anno, superando le difficoltà che comporta ogni “prima”, Vito Piarulli e la sua Motorproject, insieme a Fams Federazione Automotoristica Sammarinese e Montalcino Motor Sport, in collaborazione con Miki Biasion, hanno messo in cantiere il 2° Tuscan Rewind, rally su sterrato dedicato alle auto storiche da rally, ma aperto anche alle vetture di Omologazione Scaduta e con in coda le Legend Stars, categoria che vede esibirsi, fuori classifica, vetture di particolare pregio, Gruppo B comprese.

La data di effettuazione sarà quella compresa dal 20 al 22 maggio, con apertura delle iscrizioni fissata per il 1° marzo.

Oltre all’aspetto puramente agonistico e spettacolare, verranno curati gli aspetti storico-sportivi, con la presenza, come già lo scorso anno, di celebrati campioni e di piloti di grande fama, a dare ulteriore lustro all’evento.

In via di definizione il programma della tre giorni di Tuscan Rewind: in linea di massima sarà Montalcino, nel cuore verde della Toscana, nonché capitale vinicola con il Brunello e altre etichette di vertice, il fulcro della manifestazione.

Il percorso comprenderà prove speciali sterrate rese mitiche dal Campionato Mondiale Rally degli anni ottanta e novanta. A questo proposito, sarà inserita qualche prova speciale diversa dalla edizione 2010.

La prestigiosa cornice di Castello Banfi ospiterà varie fasi di Tuscan Rewind, sia in fase preparatoria, che nelle operazioni preliminari di verifica e shake down e quindi nella gara vera e propria.