Mancano cinque giorni alla chiusura delle iscrizioni prevista per mercoledì 20 aprile e le domande pervenute confermano una volta di più il gradimento da parte dei piloti per la gara vicentina. Più di qualcuno ha atteso gli esiti del recente Sanremo, quasi una sorta di rito scaramantico, prima di inviare il proprio modulo. Si preannuncia un’altra edizione combattuta fino all’ultimo sia per la classifica assoluta che per quelle dei vari Raggruppamenti, ma anche delle classi e delle tre speciali classifiche della serie Challenge Rally Autostoriche.

Il Rally Campagnolo come pochi altri, riesce a mettere di fronte un nutrito gruppo di piloti locali i quali dovranno vedersela con i recenti protagonisti del Rally Sanremo. Se da una parte si danno per certe le adesioni di Antonillo Zordan, Giampaolo Basso, Giorgio Costenaro, Nereo Sbalchiero, dall’altra ci saranno sicuramente Lucio Da Zanche, Marco Savioli, Alberto Salvini, Andrea Stefanacci ai quali vanno aggiungersi altri outsiders quali Riccardo Andreis, Piero Carissimi, Roberto Bigoni, tutti su vetture da assoluto.

Le iscrizioni ad oggi hanno superato quota ottanta nel rally e se ne contano una sessantina per la regolarità sport sempre molto gradita dai praticanti del settore.

Il giorno dopo la chiusura, giovedì 21 aprile, si terrà la conferenza stampa di presentazione della gara. Sarà ancora la sala riunioni di Palazzo Nievo a Vicenza, sede del Consiglio Provinciale ad ospitare i numerosi ospiti e gli inviati degli organi di stampa e delle televisioni locali. Certa la presenza del Dottor Valentino Campagnolo grazie alla passione del quale è stato possibile riportare in auge il marchio del rally dopo ventotto anni; sicuramente presenti il sindaco di Isola Vicentina Massimo De Franceschi, l’assessore regionale Costantino Toniolo, l’assessore alla viabilità Giovanni Maria Forte, il vice-presidente della Provincia Antonio Secco, il vice-presidente dell’ACI Vicenza Walter Bizzotto oltre ad alcuni sindaci dei paesi interessati dalla manifestazione e i rappresentanti dei principali sponsor grazie ai quali la manifestazione riesce ad esser organizzata con standard elevati per quanto riguarda soprattutto la sicurezza.
Non resta quindi, che attendere la chiusura delle iscrizioni per conoscere l’elenco degli iscritti che presumibilmente sarà pubblicato sabato 23 aprile. Si ricorda inoltre che saranno le operazioni di verifica a dare il via alla due giorni di gara: appuntamento a partire dalle ore 9.00 di venerdì 29 aprile presso la Concessionaria Abarth Fergia Sport situata in prossimità del casello di Vicenza Est, che anche quest’anno metterà a disposizione del Rally Campagnolo i locali della concessionaria e gli ampi spazi esterni come avvenuto nell’edizione 2010.