Dopo i primi assaggi in rally minori, puntuale arriva l’impegno con la prima gara “che conta”: il Rally Sanremo. Forte di quattro successi nelle ultime sei edizioni, la Balletti Motorsport punta in alto anche nell’edizione 2011, sia per quanto riguarda la classifica assoluta che quella di alcune classi. Con il numero 9 torna in gara in un rally storico il vincitore 2007 Gabriele “Odeon” Noberasco al quale viene affidato un esemplare di Porsche 911 RSR gr.4 assai performante. A navigare l’asso ingauno che punta senza mezzi termini al bis nel rally di casa, ci sarà Bruno Banaudi.

Ad Alberto Salvini e Patrizio Salerno è stato assegnato il numero 15 in virtù della priorità assegnata grazie alle convincenti prestazioni velocistiche messe in mostra lo scorso anno. Al duo senese manca solo un pizzico di fortuna per portare finalmente ad un risultato importante la loro Porsche 911 RSR gr.4.

Sempre con una vettura di Stoccarda ma in versione 2.5, fanno il loro ritorno in gara Pinuccio e Ferdinando Gallo i quali da buoni conoscitori della gara ligure sapranno sicuramente come comportarsi anche se dovranno vedersela con agguerriti avversari presenti nella loro classe. Sulle fiancate della loro vettura ci sarà il numero 35.
Sempre Porsche 911 ma di diverse motorizzazioni e Raggruppamenti per i restanti due equipaggi iscritti: col numero 59 torna in gara la 2.0 del 1° Raggruppamento di Luigi Zampaglione e Andrea Costa; nuova livrea per la vettura dell’equipaggio bresciano che è stata oggetto di una totale ristrutturazione. Con un modello 2.7 gr.3 al quale è stato assegnato il numero 64, si registra la puntuale la presenza dei gentlemen monegaschi Marcel Tomatis e Gregory Gaudfrin.

Ad un paio di giorni dall’inizio della manifestazione, la concentrazione in casa Balletti Motorsport è altissima come lo è la posta in palio che vede ottime possibilità di ben figurare sia a livello si assoluto che di Raggruppamenti e Classi. Appuntamento quindi a giovedì 7 aprile sul Lungomare Italo Calvino di Sanremo, dove nel pomeriggio avranno inizio le operazioni di verifiche tecniche.