Anche per il forte pilota veronese la stagione ha preso inizio in occasione del recente Valsugana Historic Rally. La gara trentina aveva lo scopo principale di testare la vettura in vista delle impegnative gare che sono previste dal programma 2011. Prima un assetto troppo rigido, poi la rottura della coppia conica, hanno condizionato la gara offrendo comunque positivi responsi per quanto riguarda le prestazioni.

L’obiettivo per la stagione è il Campionato Italiano Rally ed escludendo il Sanremo e la Targa Florio per impegni professionali, nelle restanti sette gare l’equipaggio composto da Riccardo Andreis e Stefano Farina conferma fin da ora la propria presenza sempre a bordo della Porsche 911 RSR gr. 4 preparata dalla Buratto Racing di Padova e seguita dall’autofficina Mec.Car di Verona.

Fari puntati sul Rally Campagnolo di fine aprile, gara che si preannuncia molto impegnativa sia per il percorso molto tecnico che per il numero dei pretendenti alla vittoria che come sempre in questo rally saranno numerosi e qualificati con, da una parte gli abituali frequentatori del Campionato Italiano Rally e dall’altra i piloti locali ottimi conoscitori delle strade vicentine.

Doveroso infine, il ringraziamento agli sponsor ed alle aziende che supporteranno anche in questa stagione il programma sportivo di Riccardo Andreis e Stefano Farina.