Due erano gli equipaggi del Rallyclub impegnati nel secondo appuntamento del Campionato Europeo Fia. In Grecia è andata in scena una gara dal doppio svolgimento, in quanto la manifestazione è stata sdoppiata in un rally su due tappe tutto su asfalto e uno su di una sola tutto su sterrato, con conseguenti possibilità di acquisire doppio punteggio per gli iscritti al Campionato.

Fuori classifica per la serie europea, hanno corso a bordo della Lancia Rally 037 del periodo J1, Marco Bianchini ed Emanuele Baldaccini i quali hanno conseguito una vittoria nella gara su asfalto e un secondo piazzamento nella classifica globale in quella su sterrato. La seconda gara ha visto l’equipaggio della vettura torinese un po’ penalizzato in quanto, partendo per primo, si trovava ad affrontare le prove nelle quali era presente parecchia ghiaia; a questo va anche ad aggiungersi l’inconveniente di aver affrontato una speciale senza l’ausilio dell’interfono. Resta comunque una positiva esperienza sullo sterrato dopo quasi un anno dal debutto su tale fondo al Rally del Corallo 2010.

L’altro equipaggio, iscritto al Campionato Europeo, era quello formato dall’austriaco Ernst Harrach al debutto stagionale sulla consueta Mitsubishi Lancer Turbo gr.4 del 3° Raggruppamento e navigato dalla connazionale Ina Beck. Dopo una convincente frazione su asfalto dove ha conquistato la terza posizione di classe e Raggruppamento, oltre che la sesta nella globale, ha dovuto abbandonare la compagnia all’inizio della tappa su sterrato, a causa di problemi meccanici.