Si torna a parlare di Mille Miglia Storico e non a caso, nella giornata in cui si aprono ufficialmente le iscrizioni alla quarta edizione che per esigenze di calendario, ha accolto le richieste di anticipare la data di svolgimento nell’ultimo fine settimana di luglio.

Molte le conferme ed alcune novità, soprattutto per quanto riguarda il percorso.
Confermata la validità per il Campionato Italiano Rally Autostoriche del quale il Mille Miglia sarà il sesto appuntamento. Confermata anche la regolarità sport in coda al rally che come di consueto anche per la sesta edizione manterrà la denominazione originaria di “Memorial Busseni”.

Il programma della gara prevede dopo la chiusura iscrizioni prevista per il 25 luglio, le operazioni di verifica che dopo la positiva esperienza dello scorso anno, saranno riproposte nella mattinata di venerdì 29 presso l’autoparco Brescia Centro, appena fuori dal medesimo casello autostradale e molto comode come logistica e posizione strategica.

Alle ore 18.00 la prima vettura partirà dalla centrale e spettacolare Piazza Vittoria per andare ad affrontare quel pezzo di storia del rallysmo bresciano che è la prova speciale “Muratello” dove sarà immancabile lo straordinario abbraccio dell’appassionato pubblico bresciano che una volta di più contribuirà a tenere vivo il ricordo del grande Nick Busseni in onore del quale la prova viene proposta con successo dalla prima edizione. Una volta terminata la speciale, le vetture faranno ritorno al villaggio rally allestito presso l’autoparco.

La ripartenza avverrà nel primo mattino di sabato 30 in direzione della Valsabbia e sarà proprio la seconda parte di gara a proporre una novità di cambiamento del percorso dettata anche da esigenze di evitare le zone ad alta concentrazione turistica e quindi possibili intasamenti e conseguenti ritardi ai controlli orari. La lunga speciale delle “Pertiche” verrà divisa in due tratti cronometrati: il primo con partenza da Belprato, che quindi da trasferimento fatto nel 2010 diventa ora prova e poi la “Pertiche” uguale allo scorso anno. A seguire l’immancabile “Barghe” con lo spettacolare dosso di Teglie in mezzo alle case ed il passaggio sotto il santuario della Madonna delle Cornelle. Dopo il riordino ad Odolo, la ripetizione delle tre speciali e arrivo in Piazza Vittoria previsto per le ore 17.30. A seguire, la cerimonia delle premiazioni.