Fine settimana per vetture storiche con un intenso programma di prove e di gare. Tra gli eventi, la “De Angelis Parade” e il “Phil Hill Trophy”. In programma anche numerosi raduni di Club, sfilate ed esposizioni con due grandi raduni di Fiat 500 e Moto Guzzi

L’Autodromo Nazionale Monza ospita, da oggi a domenica, la 59a edizione della Coppa Intereuropa Storica, il più importante evento italiano per vetture storiche da competizione e non, oltre che una delle manifestazioni più prestigiose a livello europeo, come indica il numero elevato delle vetture iscritte, che provengono da tutto il mondo.

Novità di questa edizione è il “1000 km Challenge” che vedrà il ritorno a Monza delle Sport Prototipo costruite dal 1964 al 1971, periodo in cui diedero vita al Mondiale. Il “1000 km Challenge” è articolato in quattro prove (Donington, Monza, Dijon e Algarve) per una percorrenza complessiva di 1000 chilometri. Dopo oltre dieci anni, ritornano a Monza anche le Can-Am, potentissime vetture Sport costruite prima del 1974.

Le diverse categorie in pista a Monza vedono impegnati, oltre a gentleman driver, piloti famosi come Emanuele Pirro, Arturo Merzario e Derek Hill.

Da segnalare, due eventi organizzati per ricordare due grandi piloti come Elio De Angelis e Phil Hill. La “De Angelis Parade” vedrà impegnati in pista alcuni piloti e macchine del periodo che vide tra i protagonisti il pilota romano. Elio De Angelis verrà ricordato anche con una manifestazione in sala stampa alle ore 17.30 di domani con la proiezione, tra l’altro, di un filmato realizzato da Ezio Zermiani. Per ricordare Phil Hill, campione del mondo di Formula 1 con la Ferrari nel 1961, verrà organizzata una corsa con monoposto dell’epoca.

Il programma prevede un’intensa attività in pista con prove e gare di monoposto (F.1, F.2, F.3), Gran Turismo, Turismo, Sport e Prototipi; raduni di Club, esposizioni, parate in pista. Da non perdere la mostra scambio di auto, moto, ricambi e automobilia in un’area adiacente al paddock. Tra i raduni, quelli delle Fiat 500 (con oltre 300 esemplari) e del Club Moto Guzzi.

Prezzo dei biglietti, validi per tribune e paddock: 14 euro, sia sabato sia domenica. Biglietto ridotto (10 euro) per i soci dell’Automobile Club di Milano.