Dopo il finale mozzafiato della scorsa edizione con due equipaggi in lizza per la vittoria fino all’ultima speciale, il Rallyclub torna a Brescia ribadendo le proprie intenzioni di ben figurare sia a livello assoluto che in alcune importanti classifiche e a tal proposito schiera una formazione di assoluto livello.

La prima vettura a lasciar la pedana sarà la Lancia Stratos gr.4 di Toni Fassina e Marco Verdelli che correranno questo rally per la terza volta consecutiva con l’intenzione di migliorare i due terzi posti ottenuti nel 2009 e 2010. Sarà poi la volta di Roberto Bigoni che torna estemporaneamente alla guida dell’Opel Kadett Gt/e gr.2 con la quale ottenne notevoli risultati nelle scorse stagioni; sarà Margherita Gregori a navigarlo.

Con la Porsche 911 RSR gr.4 Alberto Salvini e Patrizio Salerno sono intenzionati a ritornare in serie positiva dopo il passo falso del Mugello e con una vettura simile saranno al via anche i locali Roberto “Bobo” Onofri in coppia con Alessandro Corsini. Chi passa con disinvoltura da una vettura all’altra, è Oreste Pasetto che dopo aver realizzato ottime prestazioni con la Fulvia e la Fiat 127 Sport, ci prova nella gara di casa con la Porsche 911 2.4 gr.4 solitamente utilizzata dal fratello Silvano e più di qualcuno scommette su Oreste ed il navigatore Carlo Salvo come possibile sorpresa del rally.

Porsche 911 ma in versione 2.0 gr. 4 per Luisa Zumelli e Paola Valmassoi che dovranno difendersi dagli attacchi degli altri tre equipaggi femminili iscritti.

Tra gli agguerriti partecipanti al Trofeo A112 Abarth, si segnala il debutto di due equipaggi molto veloci che cercheranno di mettersi in luce nonostante l’inizio tardivo nella serie Csai. Si tratta di Agostino Vitamia che nel Trofeo ci corse nel 1980 ottenendo buoni risultati e successivamente messosi in evidenza con una Volkswagen Golf gr.A; sarà navigato da Alessandro Gianotti.

L’altro “dodicista” che si getterà nella mischia sarà Massimiliano Biagi, poco conosciuto in quanto corre poco, ma quando lo fa lascia il segno, come al Vallate Aretine dello scorso marzo dove si classificò settimo assoluto sempre navigato da Michela Vitamia!

Contemporaneamente al 1000 Miglia Storico, si correrà in Finlandia il Lahti Historic, quinto appuntamento del Campionato Europeo Fia; per i colori del Club sono iscritti Valter Jensen ed Erik Pedersen con la Lancia Rally 037 e Ernst Harrach e Ina Beck con la Mitsubishi Lancer Turbo gr.4