Terminate le vacanze anche per i piloti del Rallyclub Sandro Munari che tornano ad indossare tuta e casco in vista del prestigioso impegno col Rally delle Alpi Orientali in programma nell’imminente fine settimana a Udine.

Sono ben dieci gli equipaggi iscritti, quattro dei quali porteranno in gara vetture del gruppo J1, ammesse quest’anno nelle gare valide per l’Europeo Fia, per la precisione tre Lancia Rally 037 e una Peugeot 205 Gti. Le ex gruppo B torinesi saranno condotte dagli equipaggi Marco Bianchini ed Emanuele Baldaccini; dal campione europeo Valter Jensen in coppia con Erik Pedersen e da “Pedro” con Giovanni Mattanza. La gr. A francese, prima in assoluto a correre in un rally storico, è stata iscritta da Luca Degl’Innocenti e Simone Carli.

Torna in gara Roberto Bigoni alla guida della Talbot Lotus gr.2 in coppia con Pippo Racca mentre un’altra novità è rappresentata dalla presenza per la prima volta alla gara friulana per Alberto Salvini che porterà in gara una Ford Escort RS gr.2 e sarà navigato dall’amico Davide Tagliaferri.

Immancabile al via dell’Alpi Orientali, Graziano Muccioli rientra dopo una sosta di quasi due mesi; sarà al volante della Porsche 911 2.5 gr.4 e lo affiancherà Luisa Zumelli che torna sul sedile di destra dopo le “fatiche” al volante della sua Porsche 911 con la quale è al comando della classifica femminile del Campionato Italiano. Stessa vettura anche per Silvano Pasetto che continua l’esperienza nel Campionato Europeo affiancato nuovamente da Giuseppe Morelli.

Presenza d’obbligo per la Mitsubishi Lancer Turbo gr. 4 di Ernst Harrach e Leopold Welsersheimb mentre per Bobo Onofri ed Alessandro Corsini sarà la “prima” all’Alpi Orientali, alla guida della Volkswagen Golf Gti gr.2.

Contemporaneamente alla gara friulana si correrà anche in provincia di Cuneo: al Rally delle Valli Cuneesi il Rallyclub vedrà l’equipaggio formato da Simone Giombini e Stefano Cirillo difendere i propri colori con la Fiat 131 Abarth gr. 4.