Quattro equipaggi al via, tutti all’arrivo e con tre vittorie di classe: questo l’esito a fine gara per il Team Bassano in una difficile edizione della classica friulana. Nicholas Montini e Michele Ognibeni aggiungono al loro palmarès la settima vittoria di classe della stagione e la sesta nel Campionato Italiano che ora li vede al terzo posto assoluto oltre che saldamente al comando sia del Trofeo del 3° Raggruppamento che della Coppa Csai di categoria. Scontata anche la sesta vittoria nell’Opel Historic Challenge.

Le tre Autobianchi A112 Abarth impegnate nel Trofeo si sono messe in evidenza in una gara ricca di colpi di scena che alla fine ha visto il successo di Alvise Scremin ritornato a far coppia con Marco Comunello; oltre alla vittoria nel Trofeo anche quella di classe 2-1150 del 3° Ragguppamento. Dietro di loro si sono piazzati Giorgio Sisani e Flavio Minozzi bravi a non mollare dopo la botta che ha vistosamente modificato la fiancata sinistra della vettura e soddisfazione per il secondo posto di classe e di Trofeo del quale sono ancora i capoclassifica.

Altri protagonisti di una gara che sembrava finita dopo la quinta speciale, sono stati Franco ed Arnaldo Panato; ritirati per un problema meccanico, sono riusciti a risolverlo lavorando fino a notte fonda e ripartiti il sabato mattina sono riusciti ad agguantare la vittoria di classe 2-1000 e a piazzarsi quarti nella classifica del Trofeo A112 Abarth.

Nello stesso fine settimana, altri tre equipaggi del Team erano impegnati al Rally di Reggello. Purtroppo Alberto Gragnani e Daniele Zecchini non sono nemmeno partiti con la Fiat 127-900 gr.2 mentre Marco Galullo e Roberto Pellegrini hanno vinto la propria classe con la Lancia Fulvia HF 1600 gr.4 e Giuseppe Giudicelli e Alessandro Pisani la propria con la Volkswagen Golf Gti gr.2.