E’ andato a Giuseppe Alfonzo il “IV Historic Rally Città di Trapani”, che si è disputato il 19 e il 20 novembre tra Trapani, Erice, Valderice e Buseto Palizzolo. Il pilota trapanese (navigatore Giovanni Lo Neri) della scuderia “Erice Historic Car” ha vinto la gara con la sua “Porsche 911 SC”, correndo i quasi 60 chilometri delle 11 prove speciali del tracciato in 36 minuti, 2 secondi e 19 decimi. Per Alfonzo si tratta della prima affermazione assoluta alla gara, giunta ormai alla quarta edizione. Al secondo posto si è piazzato l’equipaggio composto da Claudio e Francesco La Franca (rispettivamente pilota e navigatore), con la “Porsche 911 Carrera RS” della scuderia “Trinacria Corse”. I due hanno chiuso la gara con il tempo di 37 minuti, 18 secondi e 1 decimo, in ritardo di 1’15 rispetto alla Porsche di Alfonzo. Sul terzo gradino del podio, infine, è salito il pilota Raffaele Picciurro (navigatore Bruno Migliore) della scuderia “Island Motor Sport”, con la sua “Porsche Carrera RS”. Picciurro ha chiuso la gara con il tempo di 37 minuti, 22 secondi e 3 decimi, con un gap di appena 4 secondi rispetto a La Franca e di 1’19 rispetto ad Alfonzo. Niente da fare, invece, per i fratelli Giosuè e Fabio Rizzuto, vincitori delle prime due edizioni del “Historic Rally Città di Trapani”, ritiratesi alla sesta prova speciale per un problema a un cuscinetto della loro “Porsche 911 RS”. Quarto posto, infine, per il pilota Marco Savioli (navigatore Alessandro Failla), con la sua “Bmw 2002 TII”.

La cerimonia di premiazione si è svolta domenica pomeriggio a Piazzale Ilio, a Trapani, dopo il rientro di tutte le auto partecipanti alla gara. A consegnare i premi sono stati il presidente dell’Associazione Sportiva “Erice Historic Car”, Giuseppe Giuffrè, e il deputato regionale di Futuro e Libertà, l’On. Livio Marrocco. Quest’anno la gara, organizzata dall’Assessorato Regione del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo – Dipartimento Regionale del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo, in convenzione e in collaborazione con l’Erice Historic Car, è stata inserita nel calendario delle manifestazioni di grande richiamo turistico della Regione Siciliana per il 2011. Per gli organizzatori si è trattato di un grande riconoscimento per il lavoro svolto in questi anni, che ha visto crescere in numeri e in importanza l’Historic Rally Città di Trapani, diventato un vero e proprio punto di riferimento in Sicilia e oltre per gli appassionati di rally per auto storiche.

A impreziosire l’edizione 2011 della gara sono state le mitiche auto del Team Volta, che hanno fatto da apripista alle auto in gara. Le due “Lancia Stratos”, le due “Delta Integrali”, le due “037”, la “Fiat 131 Abarth” e la “Fiat 124 Abarth” hanno fornito un vero e proprio spettacolo, molto apprezzato dal numeroso pubblico accorso in Piazzale Ilio e lungo il tracciato delle varie prove speciali (Castello di Venere, Tangi, Delfino e Sant’Andrea). Particolarmente impegnative, per i piloti in gara, sono state le due prove speciali (la Castello di Venere, ripetuta due volte) corse in notturna sabato sera. A rendere più difficoltose le prove ci si è messa la pioggia, che ha reso molto scivolosi i tornanti che portano a Erice Vetta.

Pioggia che, comunque, non ha scoraggiato le centinaia di persone che hanno seguito anche gli eventi collaterali legati al “IV Historic Rally Citta di Trapani”. Sabato sera, in Piazzale Ilio, si sono esibiti gli “Ottoni Animati”, che hanno intrattenuto il pubblico presente prima e durante la partenza delle auto. Sul palco, poi, si sono alternati i “Noise Mind”, giovane band trapanese, e il musicista marsalese Pierpaolo Marino. Ciliegina sulla torta di una grande serata all’insegna dello sport e della musica è stato, infine, il cantautore siciliano Mario Venuti, che ha incantato il pubblico con la sua voce e con i suoi più grandi successi.