Giovedì 24 Novembre 2011 alla presenza di tutti i nomi che hanno fatto del rallismo uno sport tanto amato, Rudy Dal Pozzo ha ufficialmente comunicato le date della 2° edizione del 4 Regioni Amarcord. Venerdì 25 maggio 2012 presso il Motodromo di Castelletto di Branduzzo prenderà il via la storica competizione, con una prova spettacolo che renderà giustizia, proprio grazie al circuito che ben si presta ai rapporti corti delle macchine di un tempo, a vetture e piloti.

Lo stesso Sandro Munari, ospite d’onore della cena organizzata dalla scuderia Parcochiuso, ha sottolineato le differenze tra i rally di ieri e quelli di oggi, ricordando che ogni pilota è e deve rimanere campione delle propria epoca, hanno poco senso i conteggi delle competizioni vinte in quanto si tratta di gare completamente differenti tra loro, con mezzi tecnici ed economici a disposizione che fanno la differenza.

L’organizzatore ha spiegato che la seconda edizione proseguirà sabato 26 maggio 2012 e si snoderà su 3 prove da ripetersi 2 volte ciascuna. Si tratta di percorsi conosciuti dagli appassionati partendo dalla prima che si chiamerà Castellaro e vedrà i piloti cercare di abbattere i tempi da Varzi a Casanova Staffora, per passare alla prova di Oramala che si svolgerà prorpio da Oramala fino a Ponte Nizza, per finire alla prova di Arpesina, da Rocca Susella a Gabbioni.

Ognuna di queste prove sarà di circa 15 Km, per permettere ai piloti di divertirsi e al pubblico di incitare, proprio come si faceva una volta, i propri beniamini, di oggi ma anche di un tempo, infatti proprio come nella passata edizione i nomi della storia saranno seduti sui sedili delle potenti auto che bruceranno l’asfalto delle prove speciali.

La gioiosa presenza alla cena di Lucky, Ormezzano, Sandro Munari, Carello, Sanfront, Verini, Trombotto e altri ancora, dimostrano che anche per la seconda edizione La TCS Motorsport metterà in scena un vero spettacolo.

foto di Pietro Zoccola