L’attesa e decisiva gara di Magione corsa sulla durata delle 2 ore ha emesso i verdetti del Campionato Italiano Velocità Autostoriche: l’equipaggio composto da Stefano Mundi e Riccardo Rosticci dopo una brillante prestazione, hanno conquistato sia in gara che nel Campionato il secondo posto assoluto con la Porsche 911 RSR curata dalla Balletti Motorsport. Nonostante una stagione ad alto livello per i due piloti toscani è stato praticamente impossibile spuntarla nei confronti di un fortissimo pilota quale è Danny Zardo che, in coppia con Mario Casoni, riesce ad agguantare il titolo all’ultima gara superando Mundi dopo il secondo pit stop.

Resta comunque la soddisfazione sia per i piloti che per il Team di avere dato il massimo per raggiungere l’obiettivo della conquista del titolo nazionale.