Parte col piede giusto il Challenge Italia 2012. Al 6° Rally Storico Riviera Ligure sono dodici gli equipaggi che si sfideranno per acquisire i primi punti della serie che è dedicata alle Fiat 127 e alle Lancia Fulvia. E per non far torto a nessuno, le vetture sono equamente suddivise con sei esemplari per ciascuna classifica speciale.

Nel 127 RiEvo si preannuncia un’avvincente sfida sportiva, anche nel ricordo di quella dello scorso anno. Il velocissimo Fabrizio Cravero con la CL gruppo 2, non nasconde di amare particolarmente questa gara e lo testimoniano il secondo assoluto dello scorso, il terzo del 2010 e soprattutto la vittoria assoluta del 2009 ottenuta correndo su fondo viscidissimo; in coppia con la moglie Gisella Rinaldi il cuneese dovrà vedersela coi bresciani Oreste Pasetto e Carlo Salvo, molto veloci ma sfortunati lo scorso anno con la Sport gruppo 2 messa a disposizione dal Garage Autostoriche. Temibile anche il locale Roberto Ratto, promotore e “motore” dell’iniziativa; sulle strade di casa, navigato da Francesco Cerisola cercherà di far bella figura e di ripetere la brillante prestazione del 2011. Da tenere d’occhio un nome nuovo dei rally storici: l’esperto Gianni Sabena, pilota cuneese molto veloce e protagonista delle gare piemontesi, farà il debutto alla guida di una CL gruppo 2 nuova di zecca. Debutto assoluto anche per i torinesi Claudio Romano e Lorenzo Lalomia che non hanno resistito alla nostalgia del passato e hanno preparato una Fiat 127 gruppo 2 come quella che utilizzarono con successo negli anni ’80! Altro bell’esemplare di “Sport” gruppo 2 al via, sarà quella di Michele Di Marco e Francesco Zambelli, attesi anch’essi tra i protagonisti.

Sei anche gli equipaggi in lizza nel Trofeo della Regina dedicato alle Lancia Fulvia. Visto che oggi è la festa della donna, è d’obbligo partire presentando l’equipaggio femminile formato da Francesca Mosso ed Elena Savarino al via con una Coupè 1.3 S gruppo 4! Con una vettura analoga saranno della partita i biellesi Ermanno Caporale e Marcello Senestraro oltre ai valdostani al debutto Walter Lyveroulaz ed Erik Robbin. Con le HF 1.6 gruppo 4 l’altro equipaggio valdostano formato da “Robert” ed Alessio Marella e l’unico ligure che vede il ritorno alla guida della Fulvia da parte di Sandro Brusati, noto protagonista degli anni 70′ e ’80 anche con altre vetture; sarà navigato da Arianna Ravano. Naturalmente tutti cercheranno di rendere difficile la vita al favorito Fabrizio Vaccani che, navigato dal papà Vanni, si è sempre dimostrato molto veloce con la coupè torinese reduce da un importante rialzo.

La gara entrerà nel vivo nel primo pomeriggio di sabato con le operazioni di verifica; alle ore 21 il prologo con la disputa di una speciale in notturna. Ripartenza nella prima mattinata di domenica ed arrivo, sempre a Spotorno, previsto per le ore 16.45.

Doveroso il ringraziamento alla Riviera Rally innanzitutto, e alle aziende che supportano il Challenge: Areagomme (pneumatici da competizione), Atech Racing (sedili e cinture da competizione), Datacol (utensili per professionisti), MC Video (produzione dvd) Molo 8.44 (centro commerciale) Quartarete (emittente televisiva) Dreaming Classic (lubrificanti ed additivi), Rosso Corsa Italia (specializzato in ricambi Lancia), Giri Viaggi (agenzia di viaggi), Lanzoni (carburatori).