Grande prestazione al 27° Rally Sanremo Storico per Piero Carissimi! Il pilota ternano, sempre ottimamente navigato dal pratese Andrea Cecchi è stato protagonista di una gara eccellente che gli è valsa la vittoria di classe 2-2000 oltre ad una più che soddisfacente diciannovesima piazza assoluta.

Tornato alla guida dell’Opel Kadett Gt/e Gruppo 2 con la quale ha conquistato il Trofeo Nazionale Csai e la seconda posizione assoluta nel Campionato Italiano Rally Autostoriche, Piero Carissimi ha ritrovato subito l’affiatamento con la vettura sulla quale non saliva da oltre un anno e che nel frattempo è stata totalmente rivista meccanicamente. Tre settimane prima del Sanremo, l’equipaggio Carissimi – Cecchi aveva partecipato al Rally Storico delle Vallate Aretine ottenendo una notevole seconda posizione assoluta dietro alla Porsche del comasco Ambrosoli, dopo un’avvincente sfida col veloce Alessandro Ancona su Ford Escort RS.

Il portacolori del Team Bassano ha ritrovato a Sanremo uno degli avversari più ostici, il pesarese Bucci, al quale ha però lasciato solo due prove speciali sulle undici disputate. Degno di grande menzione l’undicesimo tempo assoluto fatto segnare nella p.s. 6 in considerazione che tra i primi dieci figurano ben quattro vetture di gruppo B.
Essendo il Rally di Sanremo valido per l’Europeo, quindi con le vetture del periodo J1 trasparenti ai fini della classifica dell’Italiano, la posizione nell’assoluta sarebbe stata la quattordicesima e addirittura la settima se non si contano i numerosi equipaggi stranieri presenti per la validità continentale.

Un risultato davvero notevole che fa guardare con ottimismo alle prossime gare che saranno corse con l’Opel Kadett Gt/e sempre magistralmente curata da Racing Garage di Tony Lentinu, preparatore che con le coupè tedesche ha conquistato i Trofei Csai 2009, 2010 e 2011.