Se nelle prime due edizioni solo quattro piloti si spartirono le vittorie, per quella 2012 si stanno proponendo nuovi nomi. E’ accaduto al Valsugana con Nerobutto e si è ripetuto al Campagnolo con la bella vittoria per Giorgio Santagiuliana e Matteo Zoso i quali hanno preso il comando alla prima speciale e l’hanno mantenuto sino al termine!

Il duo vicentino, al primo appuntamento stagionale, ha imposto il proprio passo sin dal prologo serale e ha mantenuto la testa della classifica dalla prima all’ultima prova. Ad insidiarli ci hanno provato Giorgio Sisani e Flavio Minozzi i quali mentre erano in seconda posizione, sono stati protagonisti di una violenta botta contro una rail lungo la quarta speciale: auto malconcia ma equipaggio incolume.

Tocca allora a Franco e Arnaldo Panato cercare di strappare la leadership al duo di testa: li tallonano a pochi secondi cercando il momento per sferrare l’affondo ma un guasto allo spinterogeno ricaccia loro indietro nella classifica; concluderanno al quarto posto e coi punti acquisiti si portano secondi nell’assoluta di Trofeo.

Il podio della gara viene completato da Alvise Scremin e Marco Comunello i quali, partiti decisamente sottotono, riescono a non commettere errori nella difficile gara vicentina e a recuperare posizioni che ora valgono loro la testa della classifica dopo due gare. Meritato il terzo posto sul podio per le brave Lisa Meggiarin ed Anna Ferro che stappano assieme ai primi due equipaggi le bottiglie di prosecco appositamente realizzate dall’A112 Abarth Club di Padova che puntualmente ad ogni gara fornisce la “materia prima” per i festeggiamenti.

Scorrendo la classifica si trovano in sequenza gli equipaggi toscani formati da Orazio Droandi navigato da Fabio Matini, quinti, e Francesco Mearini in coppia con Massimo Acciai, sesti; entrambi, tra i pochi coraggiosi che vanno a correre nella tana del leone, si sono comportati egregiamente! Seguono due esordienti nel Trofeo, entrambi della provincia di Verona: Luca Cordioli ed Enzo Fasoli con la bella replica “Chardonnet” occupano la settima piazza precedendo Denis Moron ed Alessandro Sponda. Primi punti nell’assoluta per Alessandro Baldon e Claudio Mogentale i quali approfittano del ritiro di Sisani per portarsi al comando della “under 28. Chiudono la top – ten Fabio Vezzola in coppia con Michele Ognibeni. In chiusura di classifica i due equipaggi con vetture di serie: i veneti Giuseppe Cazziolato e Michael Gugliemi precedono il fiorentino Andrea Quercioli navigato dall’astigiano Giorgio Severino.

Tra i ritirati i vincitori del Valsugana, Tiziano e Francesca Nerobutto fermi per problemi al motore. Subito out anche Castellan – Piazza, Nardi – Costa e gli sfortunati Marco e Renato Brunello che per la quarta volta non vedono il traguardo della gara di casa. Per irregolarità tecniche sono stati purtroppo esclusi Williams e Thomas Zanotto e gli esordienti in assoluto Silvio Cavaliere e Lorenzo Concato. Non hanno invece superato le verifiche Claudio Furlan e Maurizia Gisaldi. Dalle classifiche aggiornate e disponibili dal sito del Team Bassano si potrà notare che ben trentuno equipaggi sono già stati in gara nell’edizione 2012 del Trofeo che si conferma ancora una volta la Serie Ufficiale di maggior successo nei rally! Prossimo appuntamento a metà maggio il Rally 1000 Miglia – Coppa Città di Brescia.

foto di Rallyreport di Roberto Zanella