Anche dalla gara di casa, il 7° Rally Storico Città di Bassano, sono arrivate delle buone prestazioni per il Team Bassano che ha schierato sedici vetture nel rally e sette nella Coppa Città di Bassano, gara di regolarità sport. Oltre alla soddisfazione per la nuova vittoria nella classifica riservata alle scuderie, ci sono state le buone prestazioni delle Porsche 911 RSR GRuppo 4 di Giampaolo Basso – Paolo Scattone, terzi assoluti e Claudio Zanon – Maurizio Crivellaro, quarti! Ma anche per le vittorie di classe ottenute: Mariano Longo e Marco Mazzocco si sono imposti nella 2-2000 con l’Opel Kadett Gt/e precedendo la Fiat 131 Racing di Nereo Bonollo e Flavio Sella. Nella medesima classe, all’arrivo anche la Kadett di Ezio Sclabrin e Denis Zuliani oltre alla Ford Escort RS di Francesco Nerobutto ed Alex Cerato.
Roberto Bordignon ed Anna Ferro fanno propria la 4-2500 del 2° Raggruppamento con la Porsche 911 S mentre Silvio Andrighetti porta al debutto la figlia Laura con la Fiat 131 Abarth e le regala la soddisfazione della prima coppa! Uno-due di Alfa Romeo Alfetta Gt nella 2-2000 del 2° Raggruppamento grazie alla prestazioni di Gianluigi Baghin e Beatrice Croda, primi, e di Gianfranco Pianezzola e Marco Peruzzi, secondi. Buono l’esordio della nuova BMW 2002 Ti che Guido Vettore e Claudio Berti hanno portato alla vittoria nel 1° Raggruppamento.
Bella gara di Jacopo Rocchetto che, affiancato da Simone Istel, ha portato la Fiat 124 Abarth Gruppo 4 in ottava posizione assoluta e seconda di classe. Soddisfazioni anche per Gianluigi e Gianni Broetto primi di classe con l’Alfasud Sprint Gruppo 2, per Igor Pecoraro e Carlo Scrofferneccher secondi con l’Autobianchi A112 Abarth Gruppo 2 e per Giancarlo Nardi in coppia con Paola Costa che con la piccola Fiat 127 Gruppo 2 si sono lasciati una decina di auto alle spalle.

Unico ritiro da registrare, quello per la Fiat Ritmo 75 Gruppo 2 di Roberto Piatto e Fabio Xamin.

Nella regolarità sport si è festeggiato il secondo posto assoluto ottenuto da Pietro Iula ed Antonello Bottacin con la Porsche 911 SC che dovrebbero così risalire nella classifica del Trofeo Tre Regioni.