Saranno ben diciassette i piloti del Team Bassano iscritti al Rally Piancavallo, quarto appuntamento del Campionato Italiano Rally Autostoriche che andrà in scena nei giorni 1 e 2 giugno prossimi a Sacile in provincia di Pordenone. Anche in questa occasione si potrà notare quanto l’apporto del Team Bassano sia fondamentale visto che si tratta di quasi la metà degli equipaggi iscritti.

Per la Lancia Stratos di Giorgio Costenaro e Sergio Marchi si rinnova la sfida del Campagnolo con le Porsche 911 di Da Zanche e Salvini, mentre per la Porsche 911 Sc Giuseppe Michieli ed Eris Moz sarà d’obbligo ripetere la bella prestazione dello scorso anno, che valse loro la vittoria nel 3° Raggruppamento; con un’altra 911 SC continua l’esperienza nel Campionato Italiano per Luigi Alberti che sarà navigato ancora da Flavio Sella. Ancora Porsche 911, ma in versione 2.4 S, per Gianfranco Marconcini e Fernanda Ciardullo. Presenti anche Nicholas Montini e Michele Ognibeni che cercano il riscatto dopo il ritiro del 1000 Miglia. Con un’Opel Kadett Gt/e, ma di Gruppo 1, si cimenteranno Giulio Pedretti e Silvano Marini.

Presenti in massa anche i partecipanti al Trofeo A112 Abarth: ben undici gli iscritti che difenderanno i colori del Team, dei quali si potrà leggere nell’apposito comunicato stampa.

Nella regolarità sport a difendere i colori del Team ci sarà la Porsche 911 di Gianni Piotto ed Emanule Lago.
L’appuntamento è, quindi, per venerdì 1 giugno a Sacile dove nella mattinata si terranno le operazioni di verifica; partenza del prologo serale alle ore 18 dello stesso giorno e seconda parte di gara sabato 2 giugno.

Contemporaneamente al Rally Piancavallo, a Pecs in Ungheria, si correrà la quarta gara valida per il Campionato Europeo Fia: in terra magiara saranno impegnati Roberto Montini e Claudio Soragni, attualmente leader della classifica provvisoria del 3° Raggruppamento con la Porsche 911 SC.