Grazie al supporto della Scuderia Tricolore, sta per partire l’XI° edizione della leggendaria Modena Cento Ore Classic: una gara unica, che unisce impegnative prove speciali in montagna con l’adrenalina della pista. La gara si svolge su un percorso di 1.000 km in 4 giorni, comprendenti 18 settori, 22 controlli orari, 10 prove speciali su strada e 3 prove in pista in alcuni degli autodromi più famosi come Modena, Misano in notturna, Mugello.

Una gara estremamente impegnativa sotto il profilo tecnico, che lascia spazio anche alla buona cucina e ai paesaggi, in uno spirito di amicizia e di passione per i motori.

Gli equipaggi iscritti correranno con auto da sogno come Ferrari 250GT, Ferrari 275GTB/2 e /4, Ferrari 512, Ferrari 365 GTB/4 Daytona Gr. 4, Ferrari Dino 246 GTS, Porsche 356 Roadster, Porche 911 2.4S Targa, Porsche 2.7 RSL, AC Cobra MkII, Jaguar E-Type, Ford Mustang Shelby GT350, Alfa Romeo Giulia TZ, Bmw 328 Roadster.
La Modena Cento Ore continuerà quindi, nonostante le difficoltà e i tanti cambi di percorso che si sono resi necessari a causa dei recenti terremoti che hanno messo a dura prova l’Emilia, la “Terra di Motori” per eccellenza.

L’undicesima edizione della Modena Cento ore Classic si terrà quindi, come previsto, dal 22 al 26 Giugno, in una veste sobria ma sempre unica nella sua leggendaria formula e sarà un’occasione di raccolta di fondi per la ricostruzione.

E’ attraverso le parole di Luigi Orlandini, Presidente della Scuderia, che cogliamo la volontà degli organizzatori: “Quest’anno la Modena cento Ore Classic sarà una manifestazione ridotta all’essenziale, per non disperdere neanche un centesimo che possa andare in aiuti, ma sarà sempre una sfida tra le più impegnative al mondo, alla quale parteciperanno oltre 20 equipaggi stranieri.”

http://www.rally.it/wp-content/uploads/2012/06/iscritti_web.pdf