Si è chiusa l’ultima giornata della Modena Cento Ore Classic 2012. Si è chiusa con Masselli ‘pigliatutto’ l’ultima giornata della Modena Cento Ore Classic 2012. Il forte pilota di Reggiolo ha infatti vinto tutte le prove su strada e in circuito con la sua Ferrari 308 GTB Gruppo 4.

Dopo essere partiti da Dozza, sui colli bolognesi, i piloti hanno affrontato tre impegnative prove speciali su strada chiusa, che hanno riacceso la competizione tra i primi in classifica. Spettacolare il paesaggio attraversato e suggestivo l’arrivo in Piazza Grande, dove Savina Confaloni ha presentato le vetture al pubblico riunito per ammirare la sfilata di auto. Dopo una breve sosta in albergo, i piloti si sono recati al museo Casa Natale Enzo Ferrari per una visita privata e si sono poi uniti con entusiasmo alla cena “Ti voglio bene, Bassa” organizzata dalla Fondazione Casa di Enzo Ferrari in collaborazione con l’associazione Rock no War Onlus, per raccogliere fondi per la ricostruzione di una scuola dell’infanzia di Medolla.

Le premiazioni si sono svolte durante la cena, alla presenza degli invitati che hanno applaudito con calore i vincitori. Nella sezione rally ha primeggiato Masselli su Ferrari 308 GTB seguito da Wunderlinch su Porsche 911 2.3 ST e da Joy Clive su Porsche 2.7 RSL. Nella regolarità si è imposto Bortolotti su Porsche Targa 2.4 S davanti a Linwood su Porsche 2.2 S ‘Grundtyp’ e a Barbieri su Alfa Romeo Giulia TZ.

Crediti fotografici: Renè Photo