Nel prossimo fine settimana la compagine cuneese schiererà cinque equipaggi al via in due diverse gare. Il ligure Alessio Pisi sarà al via del Valli Imperiesi, di cui ha vinto le ultime due edizioni, mentre gli storici cuneesi Paolo Treves-Giampaolo Demela, Fulvio Astesana-Claudio Santini e Mario Cravero-Oddino Ricca, saranno al via del Rally Lana Storico dove sarà presente anche la Panero Family con Gianni al volante e la moglie Paola Salsa alle note

“Ed anche questa settimana toccherà decidere dove andare”. Gianni Craveri, presidente della scuderia cuneese Zerosette non anticipa né dove sarà presente, né con quale criterio effettuerà la scelta, ma certo per lui si pone un’ardua questione.

A Taggia (IM) infatti, tornerà alle gare Alessio Pisi, dopo un’assenza che dura dal Rally di Monza dello scorso mese di novembre. Il protagonista del Campionato Italiano Rally 2011 si è preso un anno sabbatico o quasi. “Le scelte non sono quasi mai volute. È un’annata difficile che mi vede molto più coinvolto nell’azienda di famiglia e di sponsor se ne trovano pochini, perciò facciamo di necessità virtù”. Non si è però arreso facilmente il pilota di Camporosso (IM) ed ha rispolverato la Punto Abarth Turbodiesel con la quale vinse il trofeo Fiat Abarth 2007. “Di quel campionato mi è rimasta solo la Punto e siccome è rimasta a lungo in garage, abbiamo deciso di tirarla fuori e lavorarci sopra”. Alessio Pisi si è messo di buzzo buono, e dopo la lavata e spolverata di prammatica è intervenuto sul motore, calando il regime di rotazione e la potenza massima a tutto favore di una coppia motrice notevole che dovrebbe aiutarlo a spingere forte immediatamente fuori dai tornanti e dalle curve lente. “Questa è stata una vettura capita poco e sviluppata ancora meno. Ha un grande potenziale perché ha la scocca Abarth e parecchie raffinatezze, ma è stata lasciata cadere nel dimenticatoio. Speriamo di riportarla in auge”. Pisi sarà affiancato per la prima volta da Massimo Caldarone, un amico di Vallecrosia alla sua seconda gara. Probabilmente il portacolori della Zerosette scatterà dalla pedana di Taggia con il numero 1, visto che è il vincitore delle ultime due edizioni, è arrivato secondo nel 2009, ed è pilota prioritario CSAI. “Dopo tre edizioni affrontate con una S2000 sarà divertente confrontarci con una vettura più piccola e meno potente. Sono anche molto curioso di vedere fin dove posso arrivare”. Come a dire, che per il risultato mai mettere limiti alla provvidenza.

Il 41° Valli Imperiesi scatterà sabato 23 giugno con una passerella di partenza nel centro di Taggia. La gara si svolgerà domenica 24 giugno partendo alle 8,01 da Taggia dove farà ritorno alle 18,20 dello stesso giorno, dopo 301,90 km suddivisi in 9 prove speciali (tre da ripetere tre volte) per un totale di 74,70 km di tratti cronometrati. Il parco assistenza e riordino sarà situato presso il parcheggio della Nuova Stazione Ferroviaria di Taggia

Sarà invece un intero poker Zerosette a scendere in campo nel 2° Rally della Lana Storico in programma a Biella sabato 23 e domenica 24 giugno sulla lunghezza di 302,88 km di cui 78,68 suddivisi in otto tratti cronometrati. La partenza sarà data alle ore 13,31 di sabato da Piazzo. L’arrivo sempre a Piazzo alle ore 16,47. Alla gara biellese si schiereranno Paolo Treves e Giampaolo Demela che tornano insieme al volante della loro Porsche 911 RS curata dalla saviglianese EVO Motorsport. “Dopo il Valle d’Aosta dove ho fatto una piccola fuga usando l’altra Porsche 911 della EVO Motorsport e facendomi dettare le note da Flavio Aivano torno alla formazione classica, quella usata al Sanremo Storico dove ci siamo tolti delle splendide soddisfazioni” commenta il pilota di Villanova Mondovì. Formazione ormai collaudatissima quella formata dal pilota di Villafalletto (CN) Fulvio Astesana e dal navigatore savonese Claudio Santini, che avranno a disposizione la muscolosa Ford Escort RS Gruppo 4 con cui si sono tolti belle soddisfazioni al Sanremo in primavera e recentemente al Quattro Regioni storico.

A scompigliare la classifica provvederà come sempre la fulminea Fiat 127 CL Gruppo 2 dei fossanesi Mario Cravero e Oddino Ricca, che già nelle precedenti gare hanno messo il cofano della loro vettura a dei livelli di classifica impensabili per una vettura di un solo litro di cilindrata, curata amorevolmente e iper-vitaminizzata dallo stesso Mario Cravero. Cambio di vettura, di gare e di pilota per la navigatrice di Pianezza (TO) Paola Salsa, che dopo ave dettato con successo le note al figlio Giampaolo Panero al Rally Città di Torino (Renault Clio Williams FN3) torna a fianco del marito Gianni Panero sulla classifica Fiat 124 Abarth Gruppo 3 preparata in famiglia in collaborazione con la Ro.Rally, con cui puntano ad un ambizioso risultato in Classe e Gruppo.