Sono ben diciassette gli iscritti al Challenge Rally Autostoriche che prenderanno parte al 7° Rally Storico Due Valli in programma nei giorno 27 e 28 luglio a Soave in provincia di Verona. Sesto degli otto appuntamenti in calendario, il rally veronese, per la prima volta in estate, propone un elenco di pretendenti decisamente interessante. Abbastanza tranquille le classi minori, è la “2000” a farla ancora una volta da padrona proponendo una sfida di alto livello.
Nella “1300” ancora una volta match tra Capsoni – Zambiasi su Alpine Renault A110 e Giuliani – Sora su Lancia Fulvia HF con il duo Vezzola padre e figlia a tentare di far da guastafeste con l’Autobianchi A112 Abarth!

Interessante trio anche nella “1600” dove la Peugeot 104 Zs di Dalle Coste – Buffoli cercherà di intromettersi nel derby Volkswagen Golf Gti: tornano infatti in gara sia Bertocco – Nicoletti che Segnana stavolta in coppia con Santacaterina.

Con le classifiche ancora in attesa degli esiti del Circuito di Cremona, interrotto dopo la prima speciale, la classifica della “2000” riparte dal post Piancavallo proponendo cinque equipaggi in quattro punti; quattro saranno al via, a partire dal leader Elia in coppia con Zanella sulla Ford Escort RS i quali precedono le Opel Kadett Gt/e di Carissimi – Cecchi, di Montini – Ognibeni e di Fontana – Vianello separati da un solo punto. Anche Cattilino – Migliorini con l’abituale Opel Kadett Gt/e tornano in gara dopo una lunga assenza e cercheranno di inserirsi nella lotta per la vittoria per potersi rilanciare nella classifica dove si trovano a pari punti coi veloci siciliani Vazzana – Genovese anch’essi su Opel Kadett Gt/e. Canteri – Scardoni, su Ford Escort RS 2000 cercheranno di ben figurare nella gara di casa e sulle strade amiche debutta la Fiat 131 Racing di Bombieri – Bortolameazzi. Due le Fiat 131 Abarth in lizza in questa combattuta categoria: una è quella di Pedretti – Marini e l’altra quella di Pagani – Michelazzo. Unica presenza nella categoria delle vetture di serie (Gruppi 1 e 3) l’Opel Kadett Gt/e dei locali Paiusco – Belloni.