Nel segno di Piero Liatti. Il biellese ritrova la Lancia Rally e va a segno al termine di una cavalcata solitaria nel’Historic San Marino Rally.

Il piemontese che aveva corso nel 1987 sulla 037 sfiorando la vittoria del campionato italiano rally ha dettato legge sulle strade della Repubblica del Titano. Liatti ha fatto sostanzialemte corsa a se. E ha artigliato una grande vittoria davanti a “Pedro” che ha accusato un ritardo di 5’07″9. È stato il più veloce tra le vetture storiche: a lui verrà assegnato anche il Trofeo Massimo Ercolani.

Jensen ha chiuso, invece, al terzo posto. Quarta piazza per Myrsell davanti ai sammarinesi Calzolari e Cesarini.

1. P. Liatti – C. Cassina Lancia Rally 037 2:15’57.5
2. “Pedro” – M. Verdelli Lancia Rally 037 2:21’05.4
3. V. Jensen – E. Pedersen Lancia Rally 037 2:21’15.2
4. M. Myrsell – E. Junttila Porsche 911 RS 2:22’37.1
5. G. Calzolari – C. Costa Ford Escort RS 1800 2:27’42.2
6. D. Cesarini – M.Gabrielli Ford Escort RS 1600 2:21’51.8