Vernissage per il 1° Dolomiti Historic Rally nella mattinata di sabato 30 giugno in Piazza Martiri a Belluno. L’originale ed informale presentazione della nuova proposta nel mondo delle autostoriche dalla Dolomiti Motorsport Promotion, ha visto dapprima l’introduzione da parte del Presidente Stefano De Mattia il quale ha sottolineato uno degli scopi principali della manifestazione che vuole coniugare sport e turismo, ribadendo l’efficacia dello slogan “un rally, una vacanza” che sembra esser stato ben recepito da chi frequenta il mondo delle gare di autostoriche; oltre alle iscrizioni che stanno arrivando da diverse regioni d’Italia, c’è molta soddisfazione per quella giunta per prima, addirittura dalla Germania! Il già Campione Europeo di Rally Storici Michael Stoschek ha infatti garantito la propria partecipazione alla gara ed si tratta di una presenza prestigiosa che darà lustro al rally, quella dell’industriale tedesco Presidente di una multinazionale che conta quasi diecimila dipendenti!

Ha preso poi la parola Stefano Torcellan, il quale in veste di Direttore di Gara ha illustrato le caratteristiche del percorso, sicuramente tecnico e spettacolare ed il delegato regionale C.S.A.I. Signora Patrizia Capuzzo ha portato il saluto e la partecipazione da parte della federazione sportiva nazionale. Altri ospiti hanno poi ribadito l’importanza del rally quale veicolo promozionale a favore di turismo e territorio.

Ad una settimana dalla chiusura delle iscrizioni, sono già in buon numero quelle pervenute con particolare soddisfazione per alcune arrivate da fuori regione, segno che lo slogan “un rally, una vacanza” è stato ben recepito dai piloti che non perderanno l’occasione di trascorrere qualche rilassante giornata assieme ai familiari nello splendido scenario delle Dolomiti una volta smessa la tuta ignifuga. Ancora qualche giorno di attesa, quindi, per conoscere i nominativi degli equipaggi in lizza per il Rally Storico e la Regolarità Sport, valevole quest’ ultima per il Trofeo Tre Regioni. Alle due discipline si sommeranno anche le vetture della categoria All Star.