Quali novità nasconde l’edizione 2012 del Memorial Conrero? Se il programma della gara e le prove speciali sono ormai di pubblico dominio sono ancora tanti i lati nascosti della manifestazione in programma venerdì 7 e sabato 8 settembre con partenza ed arrivo nella scenografica piazza del Castello di Agliè “Tutte le carte saranno scoperte venerdì 31 agosto” commenta Alessandro Meneghetti di Autosport Promotion che organizza l’evento rallistico-storico canavesano. “In quell’occasione daremo i primi riscontri sugli iscritti alla gara, alcuni dei quali rappresentano un vero e proprio monumento della storia dei rally”. Quello che è certo è che in occasione della presentazione verrà presentata in modo approfondito la partnership con la Sparco, l’azienda leader a livello mondiale nell’abbigliamento racing. “La Sparco ci fornirà sei tute ignifughe e quattro paia di scarpe ignifughe” annuncia Paolo Meneghetti. “Per evitare che finiscano nelle mani dei ‘soliti primi’ abbiamo deciso di estrarre a sorte questi magnifici premi durante il riordino di Cuceglio del venerdì sera, quando ci fermeremo fra la prima e la seconda prova speciale presso le Cantine Roletto. Sarà un modo elettrizzante per mantenere il tasso di adrenalina dei concorrenti elevato anche durante questa pausa” conclude Paolo Meneghetti, che però non va oltre e lascia alla presentazione stampa di venerdì 31 agosto, ore 11, presso la Sala Consigliare del Comune di Agliè (Via Principe Tommaso, 22) il compito di svelare tutti i segreti dell’edizione 2012 del Memorial Conrero.

“ Agliè ci ha accolto con grande collaborazione e poter contare sull’appoggio del Comune e dei suoi rappresentanti per noi è motivo di grande soddisfazione. Faremo di tutto per offrire loro una manifestazione di grande richiamo” affermano in coro gli organizzatori.

Per Marco Succio, Assessore del Comune di Agliè un appuntamento di grande prestigio :

” Si avvicinano finalmente i giorni del Rally Storico Conrero… Nella scorsa edizione, attraverso un contatto quasi casuale con gli organizzatori della manifestazione, siamo riusciti a far transitare per un breve riordino la manifestazione rallystica per le vie di Agliè.

Oggi dopo circa un anno, siamo riusciti ad ottenere il grande risultato di avere  il Comune di Agliè quale location principale del rally, con sede di partenze, arrivi,  di una prova speciale e di tutte le componenti organizzative che gravitano attorno alla manifestazione.

Per noi questo  è un grandissimo risultato: per due giorni assisteremo ad una manifestazione internazionale per le strade del paese, con tantissimo pubblico e la relativa ricaduta positiva che ciò comporta sul territorio.  L’orgoglio maggiore è l’aver fatto tutto questo senza spendere nemmeno un euro di soldi pubblici, grazie all’aiuto di sponsor privati e all’impegno di risorse umane volontarie e non,  in particolare la Protezione Civile, la Pro Loco, gli Ausiliari Comunali che con Polizia Municipale e Carabinieri si impegneranno tenacemente per l’ottenimento delle migliori condizioni nella gestione del pubblico e della viabilità ai fini di ridurre l’eventuale disagio ed aumentare la sicurezza.

Un grazie particolare a tutta l’organizzazione, in particolare ad Alessandro e Paolo Meneghetti, organizzatori seri e professionali,  con i quali stiamo collaborando in modo costante, senza i quali non sarebbe stato possibile annoverare questa tra le manifestazioni svolte nel Comune di Agliè”.