Il gigante contro la bambina! Non è il sequel di una famosa canzone degli anni ’70, ma il motivo sportivo che porterà all’epilogo l’edizione 2012 del Trofeo A112 Abarth! Il gigante Tiziano Nerobutto che si gioca il tutto per tutto contro la bambina Lisa Meggiarin: il massiccio ed esperto pilota trentino contro la minuta giovane vicentina. Una sfida avvincente che avrà epilogo dopo i due giorni e mezzo di gara in programma al Rally Elba Storico che si correrà nei giorni dal 20 al 22 settembre prossimi.

Alla gara che chiuderà la serie a quota sette gare sulle otto previste, visto l’annullamento del Mugello Stradale, sono quattordici gli equipaggi iscritti, tre dei quali con con vetture del Gruppo 1. Ad insidiare i due sfidanti per il titolo, ci saranno i rientranti Santagiuliana e Sisani. Il Giorgio vicentino in coppia con Matteo Zoso, dopo il brillante avvio di stagione è stato costretto ad una lunga pausa dovuta alla rottura del motore al Piancavallo, e al successivo rifacimento; per loro c’è comunque la ricerca del terzo successo stagionale Per il Giorgio perugino che in coppia col goriziano Flavio Minozzi vinse l’edizione scorsa, l’imperativo è cercare il riscatto a una stagione decisamente sfortunata. Tutti gli equipaggi citati, dovranno però vedersela coi vincitori delle ultime due prove, i veronesi Franco ed Arnaldo Panato i quali sono gli unici tra gli equipaggi in lizza per la vittoria, a correr per la prima volta la gara elbana.

Tornano in gara anche Fabio ed Erika Vezzola, assenti da alcune gare e si rivedono con piacere al via anche i tre piloti toscani i quali non potevano assolutamente saltare la gara “di casa”; sfileranno dapprima gli aretini Francesco Mearini e Massimo Acciai, seguiti da Orazio Droandi e Fabio Marini. Il fiorentino Andrea Quercioli in coppia con l’astigiano Giorgio Severino chiuderà le partenze del Trofeo con la versione Gruppo 1.
Anche per Enzo Concini e Corrado Baldo c’è il desiderio di riscattare una stagione no con il loro ritorno all’Isola d’Elba, mentre per il locale Daniele Zecchini, neo iscirtto al Trofeo e navigato da Fabio Pierulivo è indubbio il desiderio di ben figurare sulle strade di casa. Anche Giancarlo Nardi e Paola Costa, attratti dal fascino del rally elbano, hanno deciso di reindossare tuta e casco dopo una pausa di alcuni mesi!
Nel Gruppo 1 il veneto Giuseppe Cazziolato in coppia con Aldo Gecchele, festeggierà la già acquisita vittoria di categoria cercando di primeggiare nella sfida col già citato Quercioli e con i piacentini Ivano Scotti e Roberto Carnio.