Fine settimana dalle forti intensità quello che va a cominciare per la Scuderia Automobilistica Casarano Rally Team pronta a calarsi nel “clima” Rallylegend, evento di respiro internazionale in programma nella Repubblica di San Marino e che porta nuovamente alla ribalta eccezionali vetture  e piloti che hanno fatto la storia del rallysmo mondiale. A difendere i colori della compagine salentina  un habitué della prestigiosa manifestazione che si disputa sulle colline sammarinesi, ovvero il pilota leccese Marco De Marco, gentleman che sin dal primo anno non ha mai fatto mancare la sua presenza al Rallylegend, pilotando autentiche regine da rally dal glorioso passato; vetture ex ufficiali  tra cui la Lancia Rally 037, la Delta S4 e la Delta Hf, con le quali hanno anche corso e vinto piloti del calibro di Piero Liatti o come gli iridati Miki Biasion e Didier Auriol.

Per Marco De Marco che torna così a gareggiare dopo un lungo periodo di assenza dettato da impegni di lavoro, la presenza numero dieci al Rallylegend sarà contrassegnata per il terzo anno consecutivo dal ritorno alla guida sulla Ford Escort Rs Cosworth 4 x 4 ex ufficiale Ford Italia-Jolly Club in livrea Martini Racing. Vettura marcata in gara dal numero 212 e con la quale nel 1994 Gianfranco Cunico in coppia con Steve Evangelisti, impose la sua supremazia nel Campionato Italiano di specialità.

Come nel 2010 a leggere le note al cinquantatreenne pilota leccese ci sarà il concittadino Paolo Potera. L’obiettivo è quello di puntare nuovamente ai piani alti della classifica assoluta, tentando di migliorare il quinto posto colto lo scorso anno. Presupposto che sembra alla portata anche se l’equipaggio Casarano Rally Team si dovrà comunque misurare con forti avversari tra cui il vincitore della scorsa edizione, il finlandese pluricampione del mondo Juha Kankkunen e l’uruguagio Gustavo Trelles anche lui protagonista sul finire degli anni ’90 del campionato mondiale produzione.

“Torno al Rallylegend sempre con enorme piacere – dichiara De Marco – è una gara che mette insieme la bellezza delle vetture al via, i nomi dei piloti che le guidano e il calore del pubblico per un’autentica celebrazione dello sport dell’automobile. Dal punto di vista sportivo vedrò di adeguare sin da subito il set up della vettura al fondo stradale, una scelta sempre difficile da effettuare soprattutto se le condizioni meteo sono mutevoli come accaduto lo scorso anno. Il nutrito parterre di avversari difficilmente mi darà il tempo di riprendere in fretta gli automatismi della gara dopo sei mesi di stop. Nonostante ciò cercherò comunque di sfruttare  al meglio la mia conoscenza del percorso costruita in dieci partecipazioni”.

 

La Gara: 10°Rallylegend, Serravalle (Repubblica di San Marino) 11-14 ottobre 2012.
Giovedì 11: Ore  18.00/21.30 Verifiche amministrative, sportive, tecniche c/o S.Marino Sport Domus Multieventi, Serravalle (RSM).

Venerdì 12:Ore 9.00/13.00 Test con vetture da gara (3,15 km), Loc. I Laghi  (RSM); Ore 14.30/16.00 Ingresso Parco Partenza c/o lo Stadio Olimpico di Serravalle. Ore 21.00 Partenza 1^ Sezione da S.Marino Sport Domus Multieventi; da percorrere 8 km  di cui 3,13 per l’unica p.s. in programma (I Laghi); Ore 21.30 Ingresso Riordino Notturno presso S.Marino Sport Domus, Serravalle (RSM).

Sabato 13: Ore  15.30 Uscita Riordino; da affrontare 122.88  km di cui 43.24 per le 6 ps previste (3, Piandavello , La Casa e The Legend e da ripetere 2 volte). Ore 22.00 arrivo della 1^tappa presso S.Marino Sport Domus Multieventi, Serravalle (RSM).

Domenica 14: Ore 10.00 S.Marino Sport Domus Multieventi, Serravalle (RSM), partenza 2^tappa; da percorrere altri 85,50 km di cui 17,20 per le le 4 ps previste (2 , S.Marino e Serravalle da ripetere 2 volte). Arrivo finale e Premiazione ore 15.15 sempre presso S.Marino Sport Domus Multieventi, Serravalle (RSM). In totale la gara misura 216.38 km di cui 63.57 per le 11 p.s. (1 + 6 + 4) in programma; 21 (3 + 10+8) i c.o. 5 (1+2 + 2) le Sezioni e 3 (1 + 1 +1) i Parchi Riordino.