Si apre con la PS1 Strasburgo (3,63 km) il Rally di Francia, undicesimo appuntamento del World Rally Championship. Un performante Neuville a bordo della Citroen DS3 WRC va subito a conquistare la vetta della classifica assoluta facendo segnare il miglior tempo, ovvero di 2’44″7, seguito a 0″8 da Latvala su Ford Fiesta RS WRC. In terza posizione troviamo addirittura tre piloti diversi, con Hirvonen, Sordo e Solberg che vanno a firmare lo stesso tempo portandosi a 1″3 dal leader.

Sesto posto per Chardonnet, che gia dai test della vettura si dimostrava alquanto cauto, ipotesi totalmente sbagliata a giudicare che ha concluso a soli 1″4 dal leader, e con 0″2 di vantaggio su Sebastien Loeb, che nella PS1 dimostra di non aver fretta per la conquista del nono titolo mondiale. Chiudono la top10 Ott Tanak, Evgeny Novikov e Chris Atkinson, rispettivamente a 2″5, 3″6 e 4″2 dal leader. Errore per il pilota del Qatar Al Attyah, che in una curva a destra ha stretto troppo andando a sbattere col posteriore sulla barriera laterale, perdendo cosi 20″.

Classifica dopo PS1:

1 T. NEUVILLE 2:44.7
2 J. LATVALA 2:45.5 +0.8
3 D. SORDO 2:46.0 +1.3
4 P. SOLBERG 2:46.0 +1.3
5 M. HIRVONEN 2:46.0 +1.3
6 S. CHARDONNET 2:46.1 +1.4
7 S. LOEB 2:46.3 +0.2
8 O. TÄNAK 2:47.2 +2.5
9 E. NOVIKOV 2:48.3 +3.6
10 C. ATKINSON 2:48.9 +4.2
11 S. OGIER 2:49.2 +4.5
12 M. ØSTBERG 2:49.2 +4.5

WRC Academy, Fisher il più veloce

Per quanto riguarda l’Academy la Super Special va ad Alastai Fisher, terzo nella classifica assoluta del WRC Academy, mentre il secondo tempo più veloce spetta a Elfyn Evans seguito da Brenda Reeves. Da segnalare un problema per Timo Van Marel che perde una ruota sulla speciale e anche se è riuscito a completare la speciale probabilmente non prenderà parte alle speciali di domani.