Prende il via in Toscana l’edizione 2013 del Challenge Rally Autostoriche, la serie Ufficiale Aci-Csai dedicata alle cilindrate minori. Come lo scorso anno condividerà le stesse gare del Trofeo A112 Abarth che saranno otto in totale, sette delle quali valide per il Campionato Italiano Rally Autostoriche.

Il Rally delle Vallate Aretine è stata la gara d’esordio alla quale hanno partecipato nove equipaggi sui quarantuno regolarmente verificati, interessando quattro categorie sulle sei previste: l’unica vettura di serie è stata l’Autobianchi A112 Abarth dei veneti Giuseppe Cazziolato e Aldo Gecchele che a fatica, ma senza arrendersi di fronte a problemi di alimentazione hanno conquistato i primi punti nella “Gruppi 1-3/1300”. Tra le “preparate dei Gruppi 2-4 della stessa cilindrata la vittoria è andata all’equipaggio femminile composto da Lisa Meggiarin ed Anna Ferro su Autobianchi A112 Abarth che hanno regolato la Lancia Fulvia HF 1.3 di Massimo Giuliani e Claudia Sora. Ritiro pe l’Alpine Renault A110 di Luigi Capsoni e Lucia Zambiasi fermi dopo la quarta speciali per problemi meccanici mentre erano al comando.

Nella “2-4/1600” i solitari Stefano Maestri e Sonia Benellini portano al traguardo la Lancia Fulvia HF 1.6 mentre nella “2-4/2000” Maurizio Elia e Luisa Zumelli su Ford Escort RS riescono a passare proprio sull’ultima speciale l’Alfa Romeo Alfetta GTV di Riccardo Bucci e Barbara Neri che avevano condotto sin dalla prima. Il torinese della Ford si trova così anche al comando dell’assoluta che è stata introdotta quest’anno e sarà realizzata sommando i punteggi acquisiti nella propria categoria di appartenenza.

Il prossimo appuntamento è previsto per la fine di aprile col Rally Campagnolo.

foto Davide Cesario