Si svolgerà domenica 7 aprile il 18° Slalom Torregrotta – Roccavaldina, prova d’apertura del Campionato Italiano Slalom, promossa dal Gianfranco Cunico Club ed organizzata dall’Automobile Club Messina.
La gara messinese celebra quest’anno la maggiore età e lo fa in un contesto economico e sociale che in generale non è per nulla facile. La competizione radicata come nessuna nel suo territorio, conta su alcuni capisaldi che ne rappresentano gli incontrovertibili punti di forza dai quali la corsa evento dell’intera provincia messinese trae inesauribile energia.
I vertici del Comitato organizzatore hanno spiegato su quali pilastri poggia solidamente lo Slalom Torregrotta – Roccavaldina. –“Consideriamo lo Slalom una nostra creatura che da gara locale è divenuta la migliore prova del Campionato Italiano – ha detto Nino Giorgianni Presidente del Gianfranco Cunico Club – abbiamo anche vacillato nel prendere la decisione di organizzare l’edizione 2013, ma è un evento sportivo profondamente radicato nel nostro territorio, che attende e vive l’appuntamento con particolare partecipazione. E’ la gara della città e del territorio. Sarebbe stato un segno di negativa resa, non proferire ogni impegno per svolgere l’edizione numero 18 quest’anno, per la quale abbiamo fatto ricorso all’autotassazione ed anche ad una lotteria per raccogliere i fondi necessari. Un TV Color, quattro pneumatici stradali ed un buono carburante i premi in palio.”-.
-“Sin dalla prima edizione alla base di tutto c’è stata la passione verso l’automobilismo – sono state le parole di Mario Lisa, Vice Presidente del Gianfranco Cunico Cub ed ideatore della competizione – sentiamo profondamente nostra questa gara che abbiamo creato dal nulla grazie ad un club nato per la nostra passione per i rally ed in particolare per il campione vicentino a cui è intitolato. Nel corso degli anni abbiamo cercato di migliorare molti aspetti. Tutti gli sforzi sono stati ripagati dall’inserimento nel Campionato Italiano e poi con il riconoscimento per otto anni di miglior gara del tricolore. E’ un patrimonio che appartiene a tutti”-.
-“Lavorare sui particolari ha portato degli importanti riconoscimenti – aggiunge Armando Battaglia, neo Delegato Regionale CSAI, da sempre vicino alla sua gara di casa – negli anni si è cercato sempre di migliorare qualcosa, grazie anche al professionale apporto dell’AC Messina. Gli sforzi sono stati apprezzati su più fronti. I piloti apprezzano il nostro tracciato, non solo perché altamente selettivo e spettacolare, ma anche perché gli investimenti continui sulla sicurezza sono palesi; il pubblico attende la gara per vivere una due giorni a tutto sport in un territorio quanto mai vario e ricco; la città e l’intero territorio apprezzano e sentono propria la valenza promozionale dell’evento sportivo. Una gara che è un vanto sportivo della provincia, ma anche dell’intera regione”-.
Sulla valenza sportiva e promozionale dello slalom a Torregrotta sono tutti d’accordo, infatti, l’Amministrazione Comunale con a capo il Sindaco Antonino Caselli, ha confermato la piena fiducia all’evento sportivo, anche se le risorse di cui si dispone in questo particolare periodo sono assai limitate. Di passione e professionalità dei promotori ha parlato il Vice Sindaco ed Assessore allo sport Vincenzo Gitto, per mantenere alti gli standard raggiunti in anni di impegnativo lavoro.
Un mix di ingredienti che rendono forte lo Slalom Torregrotta – Roccavaldina anche in un periodo estremamente impegnativo per tutti, come quello attuale. Una gara che poggia su solide basi. Le adesioni già arrivate danno ulteriore impulso positivo alla caparbietà di promotori ed organizzatori. Le iscrizioni chiuderanno martedì 3 aprile, ma quelle arrivate, sono un anteprima di accese sfide sui 3,5 Km tra Torregrotta e Roccavaldina, che hanno reso famosa la corsa messinese nei suoi primi 18 anni di vita. Sabato 6 aprile nel pomeriggio, la manifestazione entrerà nel vivo con le verifiche nel cuore del centro tirrenico. Domenica le tre manche di gara precedute dalla ricognizione, coordinate dal direttore di corsa, il reggino Antonio Marra. La Cerimonia di Premiazione nell’Aula consiliare completerà l’evento.
Calendario Campionato Italiano Slalom 2013: 07/04 18° Slalom Torregrotta – Roccavaldina (ME); 19/05 21° Slalom Città di Campobasso (CB); 02/06 28° Maxislalom Salerno – Croce di Cava (SA); 07/07 8° Maxislalom Colle San Bartolomeo (IM); 28/07 14° Slalom Città di Osilo (SS); 10/08 10° Slalom Città di Santopadre (FR); 08/09 11° Slalom dell’Agro Ericino (TP); 14/09 41^ Garessio – San Bernardo (CN); 29/09 6° Slalom Città di Bolca (VR); 13/10 12° Slalom del Monte Condrò (CZ).

Qui l’elenco iscritti:

http://www.rally.it/wp-content/uploads/2013/04/elenco-iscritti-provvisorio-18-slalom-torregrotta-roccavaldina.pdf