Giusto il tempo per controllare, o in qualche caso per ripristinare, le vetture e il Trofeo A112 Abarth si prepara ad affrontare il terzo impegno stagionale.

A Brescia, si correrà nei giorni 10 e 11 maggio prossimi il 6° Rally Coppa Città di Brescia, terzo appuntamento del Campionato Italiano Raly Autostoriche e anche per il Trofeo si tratta della terza gara. Su una cinquantina di iscritti totali, i dieci del Trofeo rappresentano un quinto, attestandosi quindi sulle medie consuete per l’iniziativa organizzata dal Team Bassano che schiera ben nove dei dieci pretendenti.

Il primo equipaggio a lasciare la pedana di partenza sarà quello formato da Lisa Meggiarin ed Anna Ferro, provvisorie leaders, che potranno approfittare dell’assenza di Mearini per allungare in classifica, ma dovranno vedersela innanzitutto con Giorgio Sisani e Flavio Minozzi intenzionati a bissare la vittoria di Arezzo. Presenti anche il veronese Luca Cordioli reduce da un buon Campagnolo e sarà stavolta navigato da Alessandro Sponda e difenderanno i colori della Scligera Rallye. Atteso al debutto stagionale il veloce Filippo Fiora che sarà navigato da quel Luigi Cavagnetto che il Trofeo lo corse nelle edizioni degli anni ‘70/’80. Dopo la bella gara di Vicenza, torna sulle strade bresciane Paolo Piacentini con Elena Tiberti alle note, intenzionato a bissare la vittoria in Gruppo 1 con un occhio anche all’assoluta specie se andrà a piovere, come indicano le previsioni meteo.

Grande attesa per la gara di casa, per i valsabbini Fabio ed Erika Vezzola che lo scorso anno sfiorarono il podio ed esordio stagionale nel Trofeo per i mantovani Alessio e Corrado Cerani e per i veneti Alessandro Baldon e Claudio Mogentale. Chiudono la lista dei partecipanti, le due vetture di Gruppo 1 portate in gara dai due equipaggi veneti formati da Giuseppe Cazziolato in coppia con Enrico Fantinato e da Claudio Paride Furlan affiancato da Maurizia Gisaldi.

Il programma di gara prevede le verifiche nella mattinata di venerdì 10 presso l’area BS Parking all’uscita del casello autostradale di Brescia Centro; partenza alle ore 17.30 dello stesso giorno per affrontare il prologo col doppio passaggio nella prova spettacolo “Acciaio e motori”; ripartenza di buon’ora sabato 11 per affrontare le restani otto speciali che decreteranno i vincitori i quali saranno premiati all’arrivo, previsto per le ore 19.00 in Corso Zanardelli, sempre a Brescia.