Quarto atteso appuntamento del Trofeo Tre Regioni che torna in Veneto per la disputa della gara che rappresenta il giro di boa della serie: il Dolomiti Revival in programma nell’imminente fine settimana ad Alleghe in provincia di Belluno.

All’appello della gara che si indentifica nello slogan “un rally, una vacanza” hanno riposto una ventina di iscritti al Trofeo tra i quali vi sono i primi nove della classifica assoluta che dopo la gara bellunese potrebbe registrare importanti variazioni. Difficilmente verrà scalzato dalla prima piazza il leader Maurizio Senna su BMW 2002 che dopo la doppietta Campagnolo ed Emilia sicuramente cercherà il tris, ma dovrà vedersela con l’attuale secondo in classifica Pietro Iula in coppia con William Cocconcelli su Porsche e coi rientranti Giordano Mozzi e Stefania Biacca su Opel Kadett Gt/e, attualmente quinti assoluti. Accreditato per il successo finale anche il vincitore del Trofeo 2012, il patavino Paolo Veronese con l’Innocenti Mini Cooper attualmente terzo assoluto e navigato da Carlo Righetto.

Sicuramente tra i protagoisti anche i veronesi Giuliano Brentegani e Manuel Prolunghi con la BMW 318 i, il compagno di scuderia Daniele Carcereri su fiat 124 berlina e lo specialista Enzo Scapin su Lancia Beta Montecarlo. Da tenere d’occhio anche Luigi Ferratello su Fiat 128 Sport che rientra dopo la defezione di Sassuolo.

Presente anche un equipaggio portacolori del Progetto M.I.T.E. formato da Lorenzo Franzoso ed Enrico Mussinelli su Autobianchi A112 Abarth.

Immagine realizzata da Fotosport