Archiviata la 17° posizione nella gara mondiale caratterizzata da problemi sulla VW Polo Wrc, Latvala torna nei rally storici in occasione della gara di casa, il Lathi Rally; per lui ci sarà ancora la Audi Quattro dell’italiano Andrea Zivian

Jari Matti Latvala torna sull’Audi Quattro del valenzano Andrea Zivian. Il prossimo fine settimana infatti, sulle strade del Lathi Rally, si svolgerà un’altra tappa del Campionato Europeo Rally Storici e questa volta il pilota finlandese vuole vincere a tutti i costi. “In Estonia, con l’Audi di Zivian ho avuto un problema al cambio che mi ha allontanato dalla vetta ma ora, sulle strade di casa, conto di vincere la classifica assoluta. Devo mettermi alle spalle un po’ di sfortuna dato che anche la scorsa settimana, al Neste Oil Rally Finland ho avuto problemi alle sospensioni della VW Polo Wrc e ho chiuso molto lontano dai vertici”- ha detto Jari Matti Latvala.

L’ambito dei rally storici per JML è solo divertimento e passione ma la volontà di riscattare il periodo poco felice appena trascorso è molta. Gli fa eco Zivian: “Dopo l’esperienza in Estonia abbiamo controllato tutte le parti meccaniche della vettura e speriamo che questa volta l’Audi non faccia scherzi: purtroppo si tratta di un esemplare unico che non ha altri riferimenti; insieme alla reggiana Racing Rally Rent l’abbiamo allestita e si tratta di un progetto in divenire che operò, evidentemente, ha già dato dei frutti importanti visto che siamo stati scelti nientemeno che da un pilota ufficiale del Wrc.”

Latvala, che a differenza dagli impegni nel Mondiale Rally gareggerà con l’amico Asko Sairanen, partirà con il numero 1; quella preparata dalla R3 non sarà l’unica Audi presente in gara: con il 4 sarà al via anche Anton Werner sempre su una vettura della casa dei Quattro Cerchi.