Ancora pochi giorni per iscriversi alla nuova manifestazione fortemente voluta da Erredue Team ed Automobile Club Novara. Molta attesa per conoscere i nomi dei protagonisti.

Premi speciali per ricordare tre indimenticate figure del rallysmo locale.

Marcia a pieno regime la macchina organizzativa del 1° Rally 999 Minuti Historic e dell’annesso 1° Trofeo ACI Novara di regolarità sport che si svolgeranno nei giorni 8 e 9 novembre prossimi. Le iscrizioni resteranno aperte sino a venerdì 1 novembre e, per quelle già pervenute alla segreteria del Team Erredue che organizza la manifestazione con la collaborazione dell’Automobile Club Novara, si esprime una certa soddisfazione.

Come ampiamente dimostrato a partire dalla presentazione alla stampa ed alle autorità della manifestazione avvenuta lo scorso 28 settembre, l’evento sta suscitando un notevole interesse negli appassionati locali ma anche di altre zone; sono passati quarant’anni dall’ultima edizione del “999” ma il ricordo tra gli appassionati e anche tra chi le corse, è ancora forte.

Tra le iniziative a corollario della manifestazione, oltre alla mostra “La storia del 999” tuttora attiva presso il Centro Commerciale San Martino 2 di Novara, al concorso “Vieni con noi al 999” e all’annunciata presenza di Sandro Munari e la Lancia Fulvia vincitrice del Rally Montecarlo 1972 nei due giorni di gara, tre i premi speciali che andranno ad arricchire la manifestazione; tre iniziative per ricordare altrettanti personaggi locali che sono rimasti nel cuore degli appassionati e nella memoria del rallysmo della zona. Eugenio Bersini, storico preparatore delle vetture della Sivama, verrà celebrato con un Trofeo che verrà assegnato all’equipaggio che realizzerà la migliore somma di tempi nei passaggi della prova speciale 1 e 4 “Pray – Baltigati”; a Michele Cane, fortissimo pilota di Omegna e grande interprete dell’Opel Kadett Gt/e, verrà dedicato l’omonimo Trofeo che prevede anche questo la somma di tempi dei due passaggi sulle prove 3 e 6 “Ponte Sales”. Per il primo equipaggio classificato a bordo di un’Autobianchi A112 Abarth è invece previsto il Trofeo Fabrizio Majer, che negli anni ’80 corse il Trofeo A112 Abarth in coppia con Luigi Cavagnetto, che vedremo in gara proprio su una vettura simile. L’organizzatore ha quindi voluto con queste iniziative, ribadire una volta di più il legame tra la nuova manifestazione ed il passato. Si ricorda inoltre che per gli equipaggi che si iscriveranno al rally storico con un’Autobianchi A112 Abarth, è prevista una tassa d’iscrizione agevolata.

I comunicati stampa non riflettono necessariamente le idee della redazione di rally.it, pertanto non ce ne assumiamo la responsabilità. Per comunicare con il responsabile del comunicato stampa contattateci, vi forniremo le indicazioni necessarie per comunicare con il relativo ufficio stampa.