http://csai.aci.it/index.php?id=455&news=9415
Questo il link della brutta notizia per gli appassionati delle autostoriche. Una gara tanto attesa da piloti e non solo che vede sfumarsi a pochi giorni dall’avvio. Il 13 ottobre doveva svolgersi l’Historic Targa Florio seguito poi dalla bella gara di regolarità e rievocazione storica del Targa Classic (annullata anche questa) associato al Ferrari Tribute Targa Florio (ancora in lizza per il 13 ottobre). A quanto pare ancora problemi per l’AC Palermo che riceverà sicuramente pesanti critiche su questa altra non felice notizia, dopo il rischio di perdere la 97° Targa Florio uno smacco come questo non ci voleva.
Nei vari social network si rialzano le voci degli appassionati ancora una volta fortemente amareggiati della notizia appena rilasciata dagli organi organizzativi.

Ricordiamo che l’Historic Targa Florio, valida per il CIR Storiche, è una importante tappa per delineare i risultati in classifica del campionato. L’anno scorso fu corsa lo stesso giorno della 96° Targa Florio Rally in coda alle moderne, per poi essere anche essa stoppata assieme alle moderne dopo il fatale incidente di Gareth Roberts.
Una Targa Florio che non ha proprio tregua negli ultimi anni ed è in continuo bilico tra l’oblio e la gloria. Tra problemi economici, di natura organizzativa, amministrativa da parte delle istitutzione politiche e di incidenti fatali, ogni giorno che passa il rischio di perdere questa gloriosa gara si fa sempre più tangibile.

La 97° Targa Florio è stata salvata grazie all’intervento dell’ACI e il comune di Campofelice di Roccella, in extremis, ma non sempre si può contare sull’appoggio esterno. Come affermava aspramente il grande Nino Vaccarella alla conferenza stampa pre gara della 97° Targa “bisogna prima di tutto creare un’Automobile Club solido e indipendente da tutti, con una propria base economica e fisica, altrimenti saremo sempre in bilico e non avremmo mai certezze per la Targa“. Parole sante dette da un’uomo che non ha solo corso e vinto in tutto il mondo ma che ha fatto parte dello staff e comitato organizzativo negli anni d’oro dell’AC Palermo 20 anni fa e sa sicuramente il fatto suo anche in ambito organizzativo.
Al momento tutti sperano in un reale rinvio e non in un annullamento celato della gara. Vi aggiorneremo presto su altre news