La quinta edizione di Tuscan Rewind, il rally per auto storiche sugli sterrati “mondiali” intorno a Montalcino, a calendario dal 2 al 4 maggio prossimi, viene rinviata a data da destinarsi.

Gli Organizzatori sono stati costretti alla sofferta decisione per la indisponibilità della Amministrazione Comunale di Montalcino a concedere la data stabilita a maggio, indicando una nuova data entro la fine di marzo (già di per se improponibile, per le tempistiche organizzative), e dichiarandosi eventualmente disponibile ad esaminare una ulteriore data che ricada tra il 10 novembre e il 15 dicembre prossimi.

“Una decisione che ci ha colti di sorpresa – afferma amareggiato Vito Piarulli, general-manager dello staff organizzativo di Tuscan Rewind – quando già la macchina organizzativa era in movimento, con gli sponsors, anche locali, che avevano confermato il loro convinto appoggio all’evento, ormai di risonanza internazionale. Anche perché, sinceramente, non abbiamo avuto una spiegazione chiara delle motivazioni che hanno portato le Autorità Locali di Montalcino a questa determinazione. Ricordo che, in sole quattro edizioni, abbiamo portato nella zona tanti equipaggi, giornalisti, operatori media e anche pubblico da varie parti d’Europa. Ovviamente la data di maggio era strategica per attirare equipaggi e pubblico, unendo l’evento sportivo alla promozione del territorio, che abbiamo sempre messo in primo piano e curato, coinvolgendo anche le attività economiche locali”.

Esclusa dunque la possibilità di disputare Tuscan Rewind in marzo, resta l’opzione novembre-dicembre.

“Valuteremo con attenzione questo “suggerimento” – prosegue Piarulli – se si verificheranno alcune condizioni che rendano “appetibile” la data invernale. E soprattutto se con l’Amministrazione Comunale di Montalcino si chiariranno altri aspetti logistico – organizzativi, finora a totale carico della nostra Organizzazione, che riteniamo invece debbano essere maggiormente condivisi”.  

I comunicati stampa non riflettono necessariamente le idee della redazione di rally.it, pertanto non ce ne assumiamo la responsabilità. Per comunicare con il responsabile del comunicato stampa contattateci, vi forniremo le indicazioni necessarie per comunicare con il relativo ufficio stampa.