Dopo la pausa del 2014 torna a parlare di Trofeo Tre Regioni il Rally Due Valli, sesto appuntamento della Serie dedicata alla regolarità sport.

Sono ben diciotto gli equipaggi che hanno aderito alla gara veronese che si svolgerà sabato 25 luglio con partenza ed arrivo ad Illasi, abbinata al rally storico valevole per il CIR Autostoriche.

L’elenco, a parte la defezione degli attuali capoclassifica Mozzi e Biacca, propone il meglio tra gli iscritti alla Serie e si preannuncia una nuova interessante sfida sul filo dei centesimi di secondi. A godere dei pronostici è la coppia Maurizio Senna e Lorena Zaffani in gara con la Volkswagen Golf Gti e attualmente secondi nella classifica assoluta, i quali se la dovranno però vedere con l’equipaggio che li segue nella graduatoria, quello formato da Mauro Argenti e Roberta Amorosa che saranno al via con la Porsche 911 2.7. Rientrano in gara Diego e Fabio Coghi con l’Opel Ascona 400 proponendosi come pretendenti al successo finale e di sicuro ci proveranno anche Adriano Pilastro in coppia con Christian Garavello sull’Autobianchi A112 Abarth portacolori del Progetto M.I.T.E. qui rappresentato anche dall’altra A112 Abarth di Lorenzo Franzoso e Sonia Cipriani e dalla Fiat Uno 70S di Sandro Martini ed Elisa Moscato. Non mancherà al via con ambizioni di ben figurare la Lancia Beta Montecarlo di Enzo Scapin ed Ivan Morandi e nemmeno la Peugeot 205 Gti di un ritrovato Giampaolo Grimaldi in coppia con Roberta Barbieri. L’elenco propone, poi, il trio dello spettacolo costituito dalla Mercedes 190 E 2.3 di Luigi e Massino Fracasso, dalla BMW M3 di Bortolo Fracasso in coppia con Francesco Zoso e la 320i di Guido Marchetto e Roberto Zamboni. Presente sulle strade di casa la coppia “rosa” formata da Anna Dusi e Martina Stizzoli su Fiat Ritmo 130 Tc e non manca nemmeno l’Opel Kadett GSI di Nico Bertazzo in coppia con Cristiano Torreggiani. A completare il lungo elenco vi sono inoltre la Porsche 911 Sc di Remo Paro e Clemente Palù, la Volkswagen Golf Gti di Ezio Franchini e Gabriella Coato e la Lancia Fulvia HF di Vitaliano Donati e Mario Turani.

I comunicati stampa non riflettono necessariamente le idee della redazione di rally.it, pertanto non ce ne assumiamo la responsabilità. Per comunicare con il responsabile del comunicato stampa contattateci, vi forniremo le indicazioni necessarie per comunicare con il relativo ufficio stampa.