Ritorna il Campionato Italiano Rally, con il sesto appuntamento stagionale in programma il 28 e 29 agosto sulle strade del Friuli Venezia Giulia.

I tecnici del BRC Racing Team non si sono risparmiati durante il periodo estivo, continuando la ricerca della miglior prestazione possibile della vettura in ogni condizione di asfalto.

image

Giandomenico Basso, che sarà come sempre navigato da Lorenzo Granai, ha svolto una sessione di test e le sensazioni sono più che mai positive. Oltre che alla preparazione specifica dell’evento, buona parte delle prove svolte sono stati mirate all’adattamento della Fiesta R5 LDI e all’utilizzo delle coperture conformi al regolamento già utilizzato dal 2013 nel Campionato Europeo Rally.
Questa la novità tecnica del Rally del Friuli Venezia Giulia, che vedrà la vettura bianco-rossa calzare come sempre le coperture Michelin.

Non cambia l’obiettivo del progetto, ossia quello della ricerca e sviluppo legato ai componenti GPL di produzione BRC: una vittoria, che ancora manca in questo 2015, sarebbe il giusto risultato per premiare gli sforzi compiuti in questa seconda stagione rallystica.

La partenza della prima tappa è in programma venerdì 28 agosto alle ore 15,30. Il via della seconda è invece previsto alle ore 10,01 di Sabato 29 da Cividale del Friuli, sede anche del parco assistenza e dell’arrivo finale.

Un totale di 11 prove speciali, 400 km da percorrere, dei quali 152 cronometrati.

Ritorno in gara anche il giovane debuttante Giorgio Cogni che, navigato da Alessandro Rappoldi, continua la sua stagione di apprendistato a bordo della Suzuki Swift a GPL.

Classifica CIR Assoluto: Andreucci 59 punti; 2. Scandola 35; 3. Basso 32; 4. Chardonnet 28; 5. Albertini 18; 6. Perico 15; 7. Caldani e Baccega 10; 9. Tassone 9; 10. Ciavarella 6.

Ufficio Stampa BRC Gas Equipment
press@brc.it

Copyright © Rally.it: puoi ripubblicare i contenuti di questo articolo solo parzialmente e solo inserendo un link al post originale.