* Il Team Citroen Racing conferma entrambe i suoi due equipaggi della DS 3 WRC, Mads Ostberg / Jonas Andersson e Kris Meeke / Paul Nagle che sono nominati anche come piloti che faranno segnare punti nella classifica costruttori.
* Una terza DS 3 WRC sarà impegnata per il “Nuovo Pulcino” del rallysmo francese Stéphane Lefebvre, accompagnato dal suo co-pilota belga Stéphane Prevot

Dopo cinque edizioni che si sono svolte sulle strade dell’Alsazia tra il 2010 e il 2014, di cui tre terminate con un memorabile successo di Citroën Racing, il Rally di Francia ritorna in Corsica all’inizio di ottobre. Per la squadra con sede a Versailles, questo ritorno in Corsica evoca tanti ricordi: quello di una vittoria nel Campionato del Mondo nel 1999 con Philippe BUGALSKI e il locale Jean-Paul Chiaroni, il primo successo della Xsara WRC con Jesus Puras e Marc Marti, il primo titolo mondiale per Sébastien Loeb e Daniel Elena nel 2004 e il grande slam storico sempre di Loeb e Elena in tandem quando hanno Vinto conquistato tutte le Prove Speciali dell’edizione 2005.

Il percorso è innovativo nonchè storico ed emblematico per il Rally delle 10.000 curve, in questo modo gli equipaggi potranno visitare praticamente tutta l’isola con il Parco Assistenza che farà base a Corte per la carovana del Wrc e il pubblico. Ci sarà da tenere conto che ogni giorno sarà un vero e proprio Tour impegnativo, Ajaccio-Bastia il Venerdì, Bastia-Porto-Vecchio il Sabato e Porto Vecchio-Ajaccio la Domenica. Questa nuova configurazione ha rivendicato un lavoro logistico molto impegnativo da parte degli Organizzatori, questo per fornire il miglior supporto possibile anche dal lato della sicurezza, ma chiedendo uno sforzo alle squadre e ai piloti durante i tre giorni di gare. Sportivamente, questo ritorno alla Corsica offrirà un campo di gioco molto diverso a confronto delle altre gare del calendario mondiale.

A confronto del campionato tradizionale dove abitualmente hanno un unico punto di Partenza e Arrivo e una ventina di tratti cronometrati, il Tour de Corse ha un decorso completamente rinnovato. Solo nove tappe sono in programma – per imparare a giocare senza tempi intermedi – così i piloti dovranno fare i conti con tempi in prova speciale molto lunghe, fino a 48 chilometri di distanza. Le strade sono come le spirali di un serpente in cui le DS 3 WRC non raggiungeranno mai la piena velocità, soprattutto perchè si dovrà calcolare il Meteo che sull’isola si potrà avere un tempo particolarmente incerto visto che saremo all’inizio dell’autunno. Un record di 35 ° C è stato battuto in questi ultimi giorni durante i test effettuati, ma il meteo prevede pioggia e calo delle temperature nella settimana del rally con anche dei temporali d’acqua che non sono mai lontani dalle montagne avendo anche un passaggio a oltre 1300 metri di altitudine.

Di fronte alla sfida in prova speciale con oltre 330 km d’asfalto, il team tecnico di Citroën Total World Rally Team Abu Dhabi ha preparato l’evento con ben tre giorni di test con entrambi i piloti. L’obiettivo è quello di migliorare le impostazioni di set up della DS 3 WRC con i nuovi pneumatici Michelin Pilot Sport serie 5 arrivati per questa stagione. La vettura dovrà essere efficace sulle parti più irregolari e mantenere l’equilibrio sulle lunghe distanze, cercando di contenere l’usura. La costanza di comportamento saranno i fattori chiave per avere delle buone performance.

Anche dopo aver subito un incidente durante le ricognizioni in Australia, Mads Ostberg si sta riprendendo dalle “ammaccature”, si è messo a riposo forzato per dieci giorni, poi ha ripreso la normale attività una settimana prima dell’inizio del Tour de Corse. I test in programma questo Venerdì gli hanno permesso di ritrovare il ritmo di guida di una WRC prima di iniziare le ricognizioni il Lunedi, mentre Jonas Andersson si è pienamente recuperato dall’incidente. Kris Meeke conosce la configurazione precedente del Tour de Corse visto che aveva affrontato la gara guidando per tre volte con vetture 2WD. Durante l’ultimo Rally Australia, Kris “No Fear” ha realizzato una serie di ottime prestazioni e la leadership degli inglesi nella classifica del campionato, comunque in Corsica ha ritrovato una superficie su cui è abituato a brillare.
Come in Germania e in Australia, i due piloti del Citroën Total World Rally Team Abu Dhabi saranno accompagnati da Stéphane Lefebvre. Come parte del suo apprendistato in giro per il Mondo del Campionato Rally dopo,aver partecipato al Germania e in Australia, il giovane francese lo vedremo di nuovo sulla DS 3 WRC sulle strade della Corsica, dove ha vinto il Campionato Europeo Junior lo scorso anno.

Copyright © Rally.it: puoi ripubblicare i contenuti di questo articolo solo parzialmente e solo inserendo un link al post originale.